La Volkswagen Atlas si migliora con l’aggiunta del pacchetto Basecamp, disponibile per tutti gli amanti dei pic-nic fuori porta.

volkwagen atlas
(Image by Motor1)

Quando il concept Volkswagen Atlas Basecamp si è presentato al Salone dell’auto di New York del 2019, gli appassionati di campeggio si sono chiesti se il SUV avesse presentato in anteprima un futuro prodotto dell’azienda. Oggi, a questa domanda è stata data risposta. Ecco il Volkswagen Atlas 2021 con accessori Basecamp.

La linea di accessori Basecamp comprende per lo più miglioramenti dello stile esterno: un paraurti anteriore argento satinato/antracite, estensioni del parafango antracite con paraspruzzi, pannelli oscillanti in argento satinato, un parafango posteriore in argento satinato con un gancio di traino ricavato, e distintivi Basecamp unici nel loro genere. Venduto in totale, il kit Basecamp costa circa 2.000 euro, un prezzo che ci sembra un po’ alto. Detto questo, la qualità è tutt’altro che garantita, dato che AirDesign fornisce le migliorie alla carrozzeria della Volkswagen.

Scegliere il kit di accessori Basecamp nel suo complesso fa risparmiare un po’ di soldi, ma ogni articolo è disponibile alla carta. L’acquisto delle guarnizioni anteriori e posteriori e delle estensioni del parafango uno alla volta costerebbe 100 euro in più, e lo speciale badge è disponibile solo sul pacchetto completo.

La parte più interessante della linea di accessori Basecamp è il materiale rotabile opzionale. Le ruote da 17 pollici Traverse MX 1552, che costano 1,000 euro a set, danno all’Atlas una presenza reale. Fifteen52 ha lavorato con Volkswagen per progettare le ruote (che erano ancora in fase di prototipo sul concept di Basecamp del New York Auto Show), e un proprietario di Atlas può facilmente scambiare i tappi centrali con i tradizionali loghi Volkswagen, se lo desidera. Sono disponibili due finiture: Frosted Graphite e Radiant Silver.

L’acquirente (o il concessionario dell’acquirente) dovrà fornire i pneumatici 245/70R17 appropriati, dando ai proprietari una certa flessibilità – all-terrain per chi va spesso in campeggio e scia, o pneumatici da autostrada per chi cerca comfort ed efficienza sopra ogni altra cosa.

Facciamo i conti. Un pacchetto completo Basecamp richiede 2.000 euro circa, più 1.000 euro per le ruote opzionali Fifteen52 e un altro minimo di 500 euro per un rispettabile pneumatico per tutte le stagioni (aggiungere altri 100 euro per la gomma all-terrain). Volkswagen dice anche che il kit richiede circa quattro ore per l’installazione, quindi, a seconda della manodopera del rivenditore locale, ci sono altri 200 euro o più. Questo porta il prezzo di un pacchetto Volkswagen Atlas Basecamp 2021 All-Terrain a circa 4.000 euro.

Se valga la pena di spendere quei soldi è una decisione individuale, ma da parte nostra, avremmo voluto che Vee-Dub fosse stata un po’ più aggressiva offrendo il kit H&R da 1,5 pollici e mezzo come parte del pacchetto, insieme ad alcune soluzioni di stoccaggio sul tetto e altre chicche ispirate all’overland. Facendo da supporto al pacchetto Atlas R-Line in stile sportivo (ma in realtà non più sportivo), gli accessori Basecamp sono chiaramente destinati più ad un miglioramento visivo che a una robustezza ulteriore.

atlas int
(Image by Motor1)

Come minimo, la linea di accessori Basecamp (che è disponibile solo sull’Atlas 2021, non sul Cross Sport o su altri modelli) migliora lo stile del SUV recentemente aggiornato. Il rinnovato Atlas, che prende chiaramente ispirazione stilistica dal più piccolo Atlas Cross Sport, vanta uno stile bello e attraente, così come la nuova trazione integrale disponibile quando alimentato dal quattro cilindri standard da 2,0 litri.