Calendario F1, le ultime: quando inizierà (e quando finirà) la stagione 2020

0
807

Il calendario 2020 della Formula 1 potrebbe iniziare a luglio con il Gran Premio di Gran Bretagna e terminare addirittura a febbraio 2021

La partenza del Gran Premio del Brasile 2019 di Formula 1 a Interlagos (Foto Mark Thompson/Getty Images)
La partenza del Gran Premio del Brasile 2019 di Formula 1 a Interlagos (Foto Mark Thompson/Getty Images)

Continuano a circolare indiscrezioni sul calendario 2020 della Formula 1. Ad oggi la data fissata per l’inizio del campionato del mondo è quella del 14 giugno, quando è previsto il Gran Premio del Canada. Ma lo scenario più probabile è che l’avvio della stagione sia destinato a slittare di almeno un altro mese.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Una corsa ideale per cominciare questa tormentata annata sarebbe il Gran Premio di Gran Bretagna, in calendario per il 19 luglio, sostiene l’ex pilota di F1, oggi diventato telecronista, Martin Brundle: “Sette squadre hanno sede in Inghilterra, perciò a livello organizzativo quello sarebbe il circuito più facile da raggiungere”, ha spiegato ai microfoni della rivista specializzata tedesca Auto Motor und Sport.

“Credo che tutta la prima metà della stagione si terrà in Europa”, ha aggiunto l’inglese. Il motivo è che questa decisione permetterebbe alle squadre di viaggiare via terra invece che con l’aereo. Naturalmente, così come la data d’inizio, anche quella di fine del campionato sarà rimandata di parecchio: “Oltre quella originariamente prevista del 27-29 novembre”, ha spiegato l’amministratore delegato della Formula 1 Chase Carey, “visto che l’attuale calendario differisce in modo significativo da quello originale”.

Il calendario proseguirà fino a gennaio (o febbraio?)

Le squadre sarebbero disposte a rimandare l’ultima bandiera a scacchi addirittura al gennaio 2021, come hanno già lasciato intendere sia il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, che il plenipotenziario della Red Bull, Helmut Marko. “Se il campionato del mondo dovesse finire a gennaio andrebbe bene”, ha ammesso alla tv austriaca Orf. “Salteremmo alcuni test perché il telaio e le gomme resterebbero gli stessi, e i costi dei test sono più o meno gli stessi di quelli delle gare. Perciò avremmo più attrattiva con gli stessi costi”.

Eppure, secondo quanto riferisce il sito specializzato Racefans, la stagione 2020 di Formula 1 potrebbe estendersi addirittura fino a febbraio 2021. Ovvero terminare appena un mese prima dell’inizio del nuovo campionato.

La partenza del Gran Premio del Brasile 2019 di Formula 1 a Interlagos (Foto Mark Thompson/Getty Images)
La partenza del Gran Premio del Brasile 2019 di Formula 1 a Interlagos (Foto Mark Thompson/Getty Images)