Alfa Romeo Stelvio, la versione GTA del SUV non si farà

Alfa Romeo ha deciso di non continuare, al momento, con la rivisitazione di altri modelli della gamma con il marchio GTA.

stelvio
(Image by Motor1)

Chi desiderava che l’Alfa Romeo espandesse ad altri modelli il marchio GTA, recentemente rivisitato, rimarrà molto deluso.

Lo ha detto il capo del marketing dell’Alfa Romeo Fabio Migliavacca in una recente intervista ad Autocar, dove ha spiegato perché non ci sarebbe stata una versione GTA del SUV Stelvio. L’Alfa Romeo ha fatto rivivere il marchio GTA il mese scorso, apponendolo sulla Giulia. E’ una versione ancora più spinta della Giulia Quadrifoglio con 553 cavalli, ma non ci sarà una versione Stelvio.

Migliavacca ha detto alla pubblicazione che c’è stato un incontro per la produzione di una GTA Stelvio, ma l’azienda ha deciso di non farlo perché non sarebbe stata “in linea con le aspettative dei clienti“. Ha detto che qualsiasi modello GTA avrebbe dovuto essere “il migliore possibile” in pista e che il centro di gravità superiore della Stelvio rendeva difficile questo sforzo. Non sono riusciti a “raggiungere gli stessi obiettivi” che potevano raggiungere con la Giulia GTA.

L’Alfa ha aggiornato il V6 biturbo da 2,9 litri a doppio turbocompressore del Quadrifoglio per la Giulia GTA, aumentando la potenza rispetto ai 505 CV esistenti. La stessa potenza della Stelvio Quadrifoglio attualmente disponibile. L’Alfa ha anche tagliato 100 chilogrammi di peso, ha allargato la carreggiata posteriore di 2,0 pollici e ha aggiornato le sospensioni con nuovi ammortizzatori, molle e boccole. Alfa Romeo ha anche creato una versione ancora più spinta denominata GTAm, con due posti a sedere e barra antirollio. Ed è totalmente legale su strada.

L’Alfa prevede di produrre 500 modelli Giulia GTA e GTAm.