Michael Schumacher: il coronavirus spaventa la famiglia

0
137

La famiglia di Michael Schumacher è molto preoccupata a causa del coronavirus. C’è l’ansia per un possibile contagio da parte del tedesco.

Michael Schumacher (Getty Images)
Michael Schumacher (Getty Images)

Le notizie su Michael Schumacher sono sempre molto poche. Dopo l’incidente avvenuto il 29 dicembre 2013 mentre sciava, infatti, si sa soltanto che in questo momento è nella sua abitazione in Svizzera assistito da professionisti e dalla famiglia. Purtroppo però, a quanto pare, questi sono giorni ricchi di preoccupazione per i parenti del Kaiser.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

First race of the 2000 @f1 season, the Australian Grand Prix in Melbourne on 12 March. Michael wins ahead of Rubens Barrichello and his brother Ralf. A successful start into a nerve-racking season, which is finally to bring the world championship title with @scuderiaferrari – this year marks the 20th anniversary of the breakthrough in red. 🏎🏎🏎 #TeamMichael #KeepFighting @ausgp @michaelschumacher 🏎🏎🏎 Erstes Rennen der @f1 Saison 2000, der Grosse Preis von Australien in Melbourne am 12. März. Michael siegt vor Rubens Barrichello und seinem Bruder Ralf. Ein gelungener Auftakt in eine nervenaufreibende Saison, die endlich den WM-Titel mit Scuderia Ferrari bringen soll – dieses Jahr bringt das 20jährige Jubiläum des Durchbruchs in rot.

Un post condiviso da Michael Schumacher (@michaelschumacher) in data:

Il coronavirus, infatti, sta prendendo piede anche in Svizzera dove si contano già 10mila casi circa di contagiati. Naturalmente Michael Schumacher, che è già in una condizione fisica non proprio eccelsa non può permettersi di contrarre la malattia, che per lui potrebbe essere a quel punto davvero letale.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Misure preventive

Secondo quanto riportato da “Tuttosport”, infatti, la famiglia avrebbe deciso di adottare misure molto dure da osservare per tutte le persone che sono presenti nell’abitazione di Schumi, così da scongiurare ogni eventuale pericolo di contagio. I membri dello staff medico che si occupano del tedesco devono quindi evitare contatti con altre persone mettendosi in una sorta di auto-quarantena preventiva.

Purtroppo il coronavirus spaventa molto quei pazienti che hanno patologie pregresse e come sappiamo ormai tutti, le condizioni di salute di Michael Schumacher non sono proprio perfette, proprio per questo le precauzioni nei suoi confronti non sono mai poche. La speranza è che il tedesco possa superare indenne questo momento così da poter proseguire le proprie cure.

Antonio Russo

Felipe Massa e Michael Schumacher (Getty Images)
Felipe Massa e Michael Schumacher (Getty Images)