Goodwood Festival of Speed rimandato a causa del coronavirus

Gli organizzatori del Goodwood Festival of Speed stanno rimandando l’evento di quest’anno a causa della pandemia di coronavirus in corso.

supercar
(Image by Motor1)

 

Piuttosto che il piano originale di svolgersi dal 9 al 12 luglio, il gruppo sta ora “esplorando potenziali date alternative per la fine dell’estate o l’inizio dell’autunno“, secondo l’annuncio dell’evento. La decisione su un nuovo programma dovrebbe arrivare entro poche settimane. Se vi capita di avere già i biglietti, allora sarebbero ancora validi per il festival riprogrammato.

Nelle ultime settimane abbiamo lavorato insieme a tutte le persone coinvolte per capire la fattibilità del Festival of Speed per luglio. A causa dell’incertezza della minaccia del coronavirus e non sapendo se la situazione sarà migliorata significativamente per allora, dobbiamo purtroppo rimandare il Festival of Speed a luglio“, ha detto il Duca di Richmond, proprietario della Goodwood Estate, nell’annuncio della riprogrammazione.

Bonhams terrà ancora l’asta prevista durante le date del Festival of Speed. La vendita sarà “a porte chiuse”, secondo questo annuncio, ma ci sarà una live stream online da guardare.

Goodwood ha annunciato in precedenza l’intenzione di ritardare la 78esima Assemblea dei soci che si sarebbe dovuta tenere il 28 e 29 marzo. Le date di sostituzione non sono ancora disponibili.

In questo momento, gli organizzatori intendono ancora tenere il Goodwood Revival dall’11 al 13 settembre. Anche se il gruppo riesamina costantemente la situazione e potrebbe cambiare le cose se la pandemia COVID-19 restasse una seria minaccia in quel momento.