Coronavirus, Max Biaggi rinvia la rincorsa del record mondiale

0
114

Max Biaggi deve rinviare l’appuntamento con il guinness dei Primati in programma il prossimo luglio in Bolivia con una moto elettrica.

Biaggi (Getty Images)
Max Biaggi (Getty Images)

Max Biaggi, team manager Moto3 e ambasciatore Aprilia, avrebbe dovuto stabilire un nuovo record di velocità per moto elettriche sul Voxan Wattman a luglio. Ora il capo di Venturi, Gildo Pastor, ha dovuto rimandare il progetto a causa di questa emergenza Coronavirus.

Il sei volte campione del mondo (quattro 250cc e due campionati mondiali Superbike) ha in programma un tentativo di record con Venturi, che sta costruendo una motocicletta elettrica che stabilirà un nuovo record di velocità a 330 km / h. A settembre 2019, Max Biaggi ha partecipato ad un test e sono già stati effettuati test in galleria del vento. Gli intervalli tra le sue visite al quartier generale di Venturi sono recentemente diventati più brevi, perché il progetto dovrebbe svolgersi in tempo per il 20° anniversario dell’azienda Venturi a luglio 2020.

Nel 2013 Voxan, che fa capo a Venturi, aveva svelato al mondo Wattman, la moto elettrica più potente di sempre. Il motore consente di erogare 200 CV e 200 Nm di coppia disponibili da 0 a 10.500 giri/min. In soli 5,9 secondi, l’esemplare raggiunge i 160 km/h: numeri sufficienti per provare ad abbattere il record di motocicletta più veloce del mondo, conseguito nel 2013 dall’elettrica Lightning SB220 che ha raggiunto i 327,608 km/h.

Il record doveva tenersi nel luglio 2020 alle saline boliviane di Salar de Uyuni. Ma l’emergenza sanitaria globale ha cambiato i piani di Voxan. “La salute e la sicurezza dei miei team è fondamentale. Alla luce dell’attuale crisi sanitaria, ho messo in atto le misure necessarie – ha affermato in una nota Gildo Pastor, presidente del Gruppo Venturi -. “Stabiliremo un nuovo calendario di operazioni non appena la situazione sanitaria lo consentirà e annunceremo le nuove disposizioni operative per questo progetto, che è molto importante per me personalmente”.

Max Biaggi
Max Biaggi (photo Instagram)