MotoGP, ufficiale: rinviato il GP di Jerez a data da destinarsi

Dorna, Fim e Irta hanno annunciato che salta anche il GP di Jerez in programma il 3 maggio. Adesso in bilico anche Le Mans e il Mugello.

Circuito di Jerez (photo Facebook)

Il Gran Premio di Jerez previsto per il 3 maggio è stato rinviato. La notizia che si attendeva da tempo è arrivata, l’atteso appuntamento con la prima gara della MotoGP viene ulteriormente rinviato. I team sono stati appena informati che la gara di Jerez viene rinviata a data incerta, visto che l’epidemia di Coronavirus in Spagna sta raggiungendo livelli preoccupanti. I contagiati sono oltre 40mila e 3.647 il numero dei morti.

La prossima data che resta in bilico è adesso quella di Le Mans in programma il 17 maggio, destinate entrambe al rinvio. In scia dovrebbe sortire il medesimo destino anche la tappa del Mugello in programma il 31 maggio. Dorna ha dovuto annullare la tappa inaugurale della MotoGP in Qatar del 1° marzo, sostenendo solo le gare Moto2 e Moto3, dal momento che i team erano già a Doha dopo i test. A distanza di poche ore anche la Thailandia ha dovuto disdire l’appuntamento per l’emergenza sanitaria. Austin (5 aprile) e Río Hondo (19 aprile) sono stati rinviati a ottobre e novembre.

Leggi anche -> MotoGP, scatta il congelamento: motori e carene omologate a distanza

Ora è stato ufficialmente confermato che non si potrà correre a Jerez il 3 maggio, dopo che l’autodromo è stato chiuso. Anche le gare di apertura della Red Bull Rookies Cup e della MotoE World Cup subiranno modifiche. “Poiché la situazione è in continua evoluzione, non è possibile confermare una nuova data per il GP di Spagna fino a quando non sarà chiaro quando sarà possibile organizzare l’evento. Un calendario rivisto verrà pubblicato al più presto”, ha dichiarato l’annuncio ufficiale di FIM, IRTA e Dorna. Il secondo test MotoE, previsto per l’8-10 aprile a Jerez, è stato ufficialmente rinviato.

Circuito di Jerez (photo Facebook)
Circuito di Jerez (photo Facebook)