Il clamoroso scambio di piloti: Ricciardo in Ferrari, Vettel in Renault?

Solo un’ipotesi (ma realistica) di mercato piloti 2021: lo scambio tra Daniel Ricciardo, che passerebbe alla Ferrari, e Sebastian Vettel, verso la Renault

Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo (Foto Toshifumi Kitamura/Afp/Getty Images)
Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo (Foto Toshifumi Kitamura/Afp/Getty Images)

Potrebbe essere solo una pazza idea, una suggestione per far volare la fantasia in questo periodo in cui la Formula 1 è bloccata, e con essa anche le trattative di mercato piloti. Ma l’ipotesi avanzata oggi dai colleghi del sito specializzato inglese Crash non è certamente priva di logica: un clamoroso scambio che vedrebbe Daniel Ricciardo passare alla Ferrari e Sebastian Vettel alla Renault.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Da un lato, infatti, l’australiano non può che essere insoddisfatto della sua stagione di esordio con la Casa transalpina. Se non sul fronte economico, visto il maxi ingaggio offertogli ad Enstone, sicuramente su quello dei risultati. Anche lui era consapevole fin dall’inizio che questo sarebbe stato un progetto a lungo termine, ma la crescita promessa per ora non si è vista, anzi la Renault è scivolata addirittura al quinto posto dietro la McLaren nel campionato costruttori. Una situazione che ha messo a dura prova perfino il proverbiale ottimismo ed entusiasmo di Daniel.

Da sette volte vincitore di Gran Premi ed ex stella della Red Bull, ora le quotazioni di Ricciardo sono inevitabilmente in calo, e il rischio per lui, che a luglio compirà 31 anni, è di finire scavalcato dall’ondata di giovani talenti entrata in Formula 1 nelle scorse stagioni.

La crisi di Vettel alla Ferrari

Dall’altro lato c’è Vettel, anche lui certamente insoddisfatto del palmares ottenuto finora in cinque stagioni alla Ferrari: quattordici vittorie, ma nessun campionato. Particolarmente deludenti sono stati gli ultimi due anni, in cui ha commesso errori a ripetizione e si è visto addirittura scavalcato dal suo nuovo compagno di squadra Charles Leclerc nelle gerarchie interne.

Sebastian ha tutte le intenzioni di rifarsi in questo campionato (quando comincerà), ma il rischio per il Cavallino rampante è quello di innescare uno scontro fratricida tra i suoi due piloti, di cui nel 2019 si sono viste le prime avvisaglie, che non aiuterebbe certo la difficile rincorsa alla Mercedes.

Ricciardo passa alla Ferrari?

Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, ha insistito che Vettel è il primo e più ovvio candidato per il sedile a fianco di Leclerc nel 2021, e che le trattative per il rinnovo sono già cominciate. Ma, come abbiamo visto, sono molti i buoni motivi per pensare anche ad un addio del tedesco a Maranello alla scadenza del suo attuale contratto, a fine stagione.

E, in quest’ottica, bisogna ricordare che la Scuderia si è sempre dichiarata ammiratrice di Ricciardo, che è stato più volte accostato al team italiano nelle scorse stagioni. Quanto ad un passaggio in direzione inversa, di Vettel alla Renault, il boss Cyril Abiteboul ha messo in chiaro: “Non gli direi di no, è un grande pilota e un grande campione”. Se son rose, dunque, fioriranno…

Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel (Foto Clive Mason/Getty Images)
Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel (Foto Clive Mason/Getty Images)