Zarco dopo una stagione vissuta in chiaroscuro vuole ritornare tra i big e questa lunga pausa potrebbe servirgli per preparsi meglio per questo campionato.

Zarco (Getty Images)
Zarco (Getty Images)

Johann Zarco ha vissuto un anno complicato in KTM. Il rider francese, infatti, non è riuscito a far combaciare il proprio stile di guida con la moto austriaca e alla fine ha preso la sofferta decisione di lasciare quel progetto, nonostante avesse ancora in mano un altro anno di contratto.

Durante un’intervista rilasciata a Canal+ il francese ha così dichiarato: “Questo è un periodo strano, ma per me può essere un vantaggio. Ho già vissuto l’esperienza di non guidare per tanto tempo e poi dover conoscere una moto in breve tempo, mi è successo con la Honda in Australia. Non ho fatto grandi cose, ma non sono andato nemmeno malissimo”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Zarco è ancora indeciso per il futuro

Zarco nella passata stagione, dopo il divorzio con KTM ha provato l’esperienza in Honda e per qualche giorno è stato anche vicino a diventare il nuovo compagno di team di Marc Marquez per questo 2020, prima che la HRC decidesse di virare sul fratello del campione del mondo, Alex.

Il pilota francese ha poi proseguito: “Devo adattarmi alla moto e mettermi in luce per meritarmi una moto nel 2021. Ho una buona moto e sono ancora in buone condizioni. Non so se questa situazione complicata possa andare a mio vantaggio o meno. Ho grande fiducia in Ducati e sono già felice di aver fatto conoscenza con la moto. Dentro di me brucia ancora forte il desiderio di poter vincere. Attualmente non sto parlando ancora del 2021, l’ideale sarebbe restare ancora con Ducati, ma non posso chiudere la porta nemmeno ad altre possibilità. Ora però non è il momento di negoziare contratti”.

Antonio Russo

Johann Zarco (Getty Images)
Johann Zarco (Getty Images)