Il team potrebbe lasciare la Formula 1. E il pilota trema per il suo futuro

0
13075

La Haas ha annunciato più volte che sta pensando ad abbandonare la Formula 1. E così Romain Grosjean potrebbe ritrovarsi improvvisamente senza sedile

Il box del team Haas in Formula 1 (Foto Charles Coates/Getty Images)
Il box del team Haas in Formula 1 (Foto Charles Coates/Getty Images)

Romain Grosjean ammette: c’è la “possibilità” reale che il team Haas venga chiuso dopo il 2020. Il proprietario Gene Haas e il team principal Guenther Steiner hanno dichiarato in più occasioni che attualmente sono in corso decisioni sul futuro della squadra americana.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

E il pilota francese trema: “Questa è una possibilità che deve essere presa sul serio”, ha confessato Grosjean ai microfoni della tv transalpina Canal Plus. “Il messaggio è stato chiaro. Non c’è nulla di peggio che ricevere rassicurazioni sulle intenzioni di un team di continuare a correre e poi improvvisamente scoprire che si ritirerà”.

Se la Haas abbandona, che sarà di Grosjean?

Il suo futuro in Formula 1, dunque, è appeso alle scelte della sua scuderia. Come, del resto, anche quello di tutti i dipendenti. La speranza è quella che la squadra non abbandoni il Mondiale, bensì cambi semplicemente proprietà. “I meccanici e tutti gli altri si chiederanno che cosa accadrà”, prosegue Grosjean. “Perciò se Gene deciderà di terminare il suo impegno, spero che qualcun altro rilevi il team perché si tratta di un bel gruppo che sa quello che sta facendo e ha un modello che funziona”.

Attualmente Romain si trova in quarantena con la sua famiglia in Svizzera e scherza sul fatto che sta facendo più “l’insegnante che l’atleta” in questi giorni. Per quanto riguarda il destino della travagliata stagione 2020, il francese si limita a commentare: “Al momento dobbiamo aspettare. Avete visto che si sta iniziando a rinviare tutti gli eventi e immagino che si possano correre 18 gare in sei mesi. Sarebbe un po’ estremo, ma credo che per il momento dobbiamo prenderci cura di noi stessi e prendere questa situazione sul serio”.

Romain Grosjean (Foto Mark Thompson/Getty Images)
Romain Grosjean (Foto Mark Thompson/Getty Images)