SBK, Alex Lowes vicino di casa di Leon Haslam

Alex Lowes, leader del campionato SBK dopo la prima gara, racconta la sua quarantena in Gran Bretagna, fra servizi di casa e partite a golf.

Alex Lowes (getty images)
Alex Lowes (getty images)

Alex Lowes comanda la classifica del Mondiale SBK dopo la prima gara. Il pilota britannico mai avrebbe immaginato di cominciare la sua avventura in Kawasaki in modo migliore: secondo posto, quarto posto e vittoria a Phillip Island, lasciando prevedere una bella sfida sia interna al team che per la corsa al titolo iridato.

Alex ha già sottolineato alcune modifiche da apportare al suo stile di guida, ma tutto sarà rimandato a quando la seconda data in calendario sarà assicurata. “Cerco solo di essere mentalmente pronto quando ricominceremo. Solo allora guarderò le gare di Phillip Island. Ci sono un paio di cose nel mio stile di guida in cui voglio migliorare e devo ricordarmelo. Ma se lo facessi ora durante il nostro autoisolamento andrebbe dimenticato quando inizia”.

Leggi anche -> Rea: “Mi manca correre. Prego per le persone colpite dal Covid-19”

La quarantena di Alex Lowes

Per la prima volta nella sua carriera da superbike, Alex Lowes guida il campionato del mondo. In tempi di pandemia da Coronavirus si ritrova a vivere una situazione inedita anche nella vita quotidiana. Fortunatamente ha una palestra in casa dove può proseguire la preparazione fisica. “Fortunatamente mio fratello vive nelle vicinanze. Abbiamo una piccola palestra a casa, dove possiamo continuare ad allenarci ogni giorno”, ha aggiunto il pilota SBK. “E mia moglie mi ha dato da fare molte faccende domestiche, tante piccole cose: costruisci uno scaffale e così via”.

Ma anche momenti di relax, dal momento che in Gran Bretagna le regole non sono ancora così restrittive come in Italia. “E ho giocato a golf. Il campo non è lontano da noi, ma la club house e il ristorante sono chiusi. Puoi solo registrarti per quel posto, giocare e comunque rispettare tutte le regole come la distanza”, ha aggiunto Alex Lowes. “Anche Leon Haslam vive nelle vicinanze, ha anche giocato con noi. Quindi puoi prendere un po’ d’aria fresca e non devi passare tutto il tempo in casa. Ma dobbiamo aspettare e vedere quali misure prenderà il governo”. E’ probabile che il Primo Ministro Boris Johnson nei prossimi giorni dovrà prendere misure più restrittive.

Alex Lowes (getty images)