Il Gran Premio di Monaco di F1 salta definitivamente dopo ben 65 anni consecutivi di gare ed emozioni. Una grave perdita per il circus.

F1 (Getty Images)
F1 (Getty Images)

Dopo ben 65 anni salta il Gran Premio di Monaco. Una notizia clamorosa, arrivata solo ieri in serata dopo che gli organizzatori della F1 avevano parlato solo di rinvio. L’ACM, infatti, ha annunciato che vista la particolare situazione sarebbe impossibile anche solo pensare di recuperare la gara durante la stagione.

Il Gran Premio di Monaco è in assoluto uno dei più antichi presenti in calendario. Quello con maggiori edizioni in F1 subito dopo Monza, che ad oggi è l’unico presente in tutti e 70 anni di Formula 1. La prima edizione della gara del principato risale addirittura al 1929, quando a vincere fu William Grover-Williams su Bugatti.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Una perdita pesante per la F1

A quel punto si è corso sino al 1937, poi a quel punto arrivò l’interruzione dovuta alla guerra sino al 1948, anno del grande ritorno in pista. Nel 1949 saltò, mentre nel 1950 fece finalmente il proprio esordio ufficiale nel campionato di F1 e a vincere ci pensò Fangio, su Alfa Romeo. Poi arrivò una nuova pausa sino al 1955. Nel 1952 si corse e vinse Marzotto su Ferrari, ma quella gara non venne ritenuta valida ai fini del campionato.

A quel punto, dal 1955 in poi si è corso sempre sino alla stagione scorsa. Il record di vittorie sul tracciato monegasco appartiene ad Ayrton Senna, che ha vinto 6 volte e ha conquistato 5 pole, mentre tra i costruttori McLaren conta 15 successi. Tra i piloti ancora in attività, invece, Vettel è quello che tra le curve del principato ha conquistato più punti, mentre Hamilton, con 3 affermazioni è il driver più vincente.

Il Gran Premio di Monaco è una gara storica. Proprio tra queste curve ha esordito in F1 nel 1950 la Ferrari e nel 1966 la McLaren. Sarà sicuramente una brutta perdita per il campionato e per Charles Leclerc, che dopo le delusioni degli anni scorsi sognava finalmente una grande gara a casa sua.

Antonio Russo

F1 - GP Monaco (Getty Images)
F1 – GP Monaco (Getty Images)