Danilo Petrucci punta nuovamente a rinnovare con Ducati. Il rider di Terni però è consapevole che per lui non sarà semplice.

Danilo Petrucci (Getty Images)
Danilo Petrucci (Getty Images)

Danilo Petrucci nella sua prima stagione con la squadra ufficiale Ducati è riuscito a trovare la sua prima vittoria in MotoGP con una gara strepitosa al Mugello. Il rider italiano però in questo 2020 punta, a suon di prestazioni positive, a guadagnarsi un nuovo rinnovo con il team di Borgo Panigale.

Come riportato da “Sky Sport”, Danilo Petrucci ha così dichiarato: “Sono a Terni a casa dei miei genitori, purtroppo siamo tutti bloccati. Ho allestito una piccola palestra in casa per allenarmi. Essendo questo un virus globale le informazioni sono uguale per tutti. C’è chi dice che si potrebbe cominciare addirittura dal Mugello a giugno. Oltre ad allenarmi sto anche leggendo tanto”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Petrucci sa che in tanti vorrebbero il suo posto

Il pilota della Ducati ha poi proseguito: “Non dimenticherò per un bel po’ la telefonata che mi ha fatto Tardozzi per dirmi che non si correva. La cosa più brutta è che non sappiamo quando potremo cominciare. Con la Ducati non abbiamo ancora parlato di contratto, sicuramente lo avremmo fatto se il campionato fosse iniziato. Tutto verrà rimandato a luglio e agosto. Naturalmente vorrei continuare a correre per la Ducati, sono con loro ormai dal 2015. So che ci sono tanti piloti forti che desiderano il mio posto. Il rinnovo è in mano mia, dipende tutto dai miei risultati, ma se non sarò abbastanza bravo dovrò guardarmi intorno”.

Insomma Danilo Petrucci è determinato più che mai a restare a Borgo Panigale. Non sarà semplice però. Il rider di Terni però potrebbe essere implicitamente agevolato dal fatto che quasi tutti gli obiettivi della Ducati hanno già firmato un contratto per il prossimo biennio.

Antonio Russo

Petrucci (Getty Images)
Petrucci (Getty Images)