Ecco gli esiti del tampone: come stanno gli uomini McLaren in quarantena

0
52

Tutti gli uomini della McLaren sono risultati negativi al coronavirus. Anche l’unico contagiato sta meglio e non presenta più sintomi

Un membro della McLaren nel paddock di Melbourne per il Gran Premio d'Australia di Formula 1 (Foto William West/Afp/Getty Images)
Un membro della McLaren nel paddock di Melbourne per il Gran Premio d’Australia di Formula 1 (Foto William West/Afp/Getty Images)

Buone notizie per la McLaren: tutti e sette gli uomini della squadra corse sottoposti a tampone sono risultati negativi a coronavirus. “Stanno tutti bene e sono di buon umore”, si legge nel comunicato ufficiale diramato dal team. “Il resto del personale non è stato esaminato, su indicazione delle autorità mediche”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La scuderia inglese è l’unica del paddock della Formula 1 ad aver registrato un contagio durante il weekend di gara dell’Albert Park (l’altro caso riguarda la Pirelli). Di conseguenza, in via precauzionale, ben sedici dipendenti sono stati posti in quarantena per due settimane, e continueranno ad osservare il periodo di isolamento volontario a Melbourne nonostante l’assenza del virus.

In McLaren stanno tutti bene

“I quattordici giorni verranno onorati come richiesto dalle autorità mediche australiane”, prosegue la nota. “Il team continua ad essere sostenuto dai tre membri del management che hanno deciso di restare a Melbourne per tutta la durata di questa misura”. La McLaren aveva confermato già in settimana che anche l’unico suo lavoratore contagiato non mostra più sintomi da coronavirus e dunque le sue condizioni di salute sono nettamente migliorate.

Tra i membri della squadra che si sono posti volontariamente in periodo di quarantena stretta per precauzione c’è anche il pilota Carlos Sainz: lui stesso ha rivelato martedì di essere stato testato per il Covid-19 ed essere risultato negativo. La McLaren ci ha anche tenuto a ringraziare tutto il mondo della Formula 1 per la solidarietà espressa, anche concretamente: “Il team invia i suoi ringraziamenti per tutti gli auguri, il sostegno, le offerte, che stanno aiutando molto a tenere alto il morale della squadra”.

Leggi anche —> Pilota di F1 in autoisolamento, ma rassicura: “Sto bene”

Il motorhome della McLaren nel paddock del Gran Premio d'Australia di Formula 1 a Melbourne (Foto Peter Parks/Afp/Getty Images)
Il motorhome della McLaren nel paddock del Gran Premio d’Australia di Formula 1 a Melbourne (Foto Peter Parks/Afp/Getty Images)