Ferrari, McLaren o Renault? Sebastian Vettel ha un dubbio sul suo futuro

0
75

Sebastian Vettel è a un bivio: restare in Ferrari con un taglio dello stipendio oppure accettare un passo indietro a centro gruppo, con McLaren o Renault?

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)

Da una parte il rinnovo con la Ferrari, che lo costringerebbe ad accettare un ruolo di secondo piano rispetto al nuovo capitano Charles Leclerc e probabilmente anche un notevole taglio di stipendio. Dall’altra la prospettiva di un cambio di casacca, magari un passaggio alla McLaren o alla Renault che lo stanno apertamente corteggiando.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Entrambe le possibili strade del bivio che si pone davanti a Sebastian Vettel presentano evidenti incertezze. Accettare la sfida di un team di centro gruppo potrebbe significare uscire dalle posizioni nobili della Formula 1: “Non so se lo accetterei, non riesco a dare una risposta a questa domanda”, ha ammesso il 32enne tedesco ai microfoni dell’edizione italiana del sito specializzato Motorsport. “Quando ero a metà griglia, era l’inizio della mia carriera alla Toro Rosso, e poco dopo passai alla Red Bull. Il mio secondo anno alla Toro Rosso fu incredibile: eravamo in lotta per il dodicesimo posto, poi per il decimo, poi verso fine stagione eravamo costantemente tra i primi dieci”.

Leggi anche —> Ipotesi Renault per Vettel? Abiteboul: “Non gli posso dire no”

Uno stipendio più basso non spaventa Vettel

Diverso sarebbe fare un passo indietro a livello di aspettative oggi, che Seb nel suo palmares vanta già quattro campionati del mondo. Nel caso di una permanenza a Maranello, in compenso, come detto lo attenderebbe un diverso passo indietro, stavolta dal punto di vista economico.

Ma questo sembra più digeribile da parte di Vettel: “Ad un certo punto, i soldi smettono di essere la cosa più importante”, spiega. “C’è anche il desiderio di divertirti in quello che fai. Noi facciamo un lavoro che pochi altri hanno il privilegio di fare, perciò credo che tutti noi che indossiamo tute e caschi dovremmo apprezzarlo”. Il dubbio, però, rimane sempre lo stesso: in che squadra Sebastian Vettel apprezzerebbe di più il suo futuro in Formula 1?

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)