Ferrari: si punta tutto su Leclerc, ma non ditelo in giro

0
197

La Ferrari ha fatto capire palesemente di puntare tutto su Charles Leclerc per le prossime stagioni, ma c’è da gestire anche il caso Vettel.

Charles Leclerc (Getty Images)
Charles Leclerc (Getty Images)

A causa del coronavirus la F1 ha dovuto rinviare le prime gare del campionato. La discussione riguardo questo argomento ha messo un po’ in secondo piano l’altra notizia calda nel paddock: ovvero l’accordo di segretezza reso noto tra Ferrari e FIA riguardo ai controlli fatti sulla power unit nella passata stagione.

Charles Leclerc però è subito sceso in campo per difendere a spada tratta il suo team e la decisione della FIA. Il monegasco in questa stagione si appresta a diventare l’uomo immagine della Rossa. Con il rinnovo di contratto firmato sino al 2024, infatti, è palese che a Maranello puntino su di lui per il futuro.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Vettel si deve riguadagnare il rango di capitano

C’è però da gestire ancora la grana Vettel. Il tedesco ha il contratto in scadenza a fine anno ed è in trattativa con la Ferrari per il rinnovo. Una situazione di certo non facile visto che stiamo parlando di un 4 volte campione del mondo, che sinora non è riuscito ancora ad esprimere tutto il proprio potenziale da quando è arrivato a Maranello.

L’idea della Rossa è quella di affidare i gradi di capitano a Leclerc per il 2020. Naturalmente, qualora Vettel dovesse dimostrare in pista di poter lottare per il titolo più del monegasco allora le parti tra i due si invertirebbero, ma al momento è abbastanza chiaro che nonostante le dichiarazioni di facciata il musetto della SF1000 numero 16 parte leggermente davanti a quella numero 5 nelle gerarchie del Cavallino Rampante.

Leclerc (Getty Images)
Leclerc (Getty Images)