Coronavirus, Volkswagen pronta a chiudere. I numeri del successo 2019

Volkswagen per fronteggiare l’epidemia da coronavirus si prepara a chiudere alcuni stabilimenti in Europa. I numeri del successo 2019 marchio per marchio.

Stabilimento Volkswagen (getty images)
Stabilimento Volkswagen (getty images)

Il Gruppo Volkswagen ha chiuso il 2019 con risultati finanziari migliorati per quasi tutti i brand. La pandemia da Coronavirus metterà a dura prova i bilanci dell’azienda, con ripercussioni per tutta l’economia mondiale. Nei prossimi giorni chiuderanno gli stabilimenti spagnoli, a Setubal in Portogallo, a Bratislava in Slovacchia e nei siti produttivi di Lamborghini e Ducati in Italia. La maggior parte degli altri stabilimenti tedeschi ed europei è in procinto di sospendere la produzione, probabilmente per due settimane. Invece in Cina, dove Volkswagen ha 23 impianti, si riavvia la produzione, dopo uno stop di tre settimane, ad eccezione delle fabbriche di Changsha e Urumqi.

Volkswagen , i numeri del successo 2019

L’anno fiscale 2019 si è concluso con un fatturato complessivo di 88,4 miliardi di Euro, segnando un +4,5% rispetto all’anno precedente. Ma vediamo marchio per marchio la situazione generale del brand tedesco nello scorso anno.

Il fatturato Audi nel 2019 si è attestato a 55,7 miliardi di Euro. L’utile operativo tocca quota 4,5 miliardi di Euro mentre il margine operativo è arrivato all’8,1%. Gli indicatori chiave di performance di Lamborghini e Ducati sono inclusi nei dati finanziari Audi.

Al secondo posto si attesta il marchio Skoda con un fatturato di 19,8 miliardi di Euro e un utile operativo incrementato di 0,3 miliardi di Euro, arrivando a 1,7 miliardi. Il margine operativo si è attestato all’8,4% (8,0% nel 2018). In crescita anche la terza classificata Seat, con un fatturato 2019 pari a 11,5 miliardi di Euro. L’utile operativo è salito a 445 milioni di Euro e il margine operativo è cresciuto al 3,9%.

Leggi anche -> Nuova Seat Leon: design di 4^ generazione e vasta gamma motori

Bentley vanta un fatturato di 2,1 miliardi di Euro, l’utile operativo è salito a 65 milioni di Euro, spinto dai maggiori volumi. Il margine operativo del Brand è cresciuto al 3,1%. Porsche Automotive ha registrato un fatturato di 26,1 miliardi di Euro. Il margine operativo è stato pari al 16,2%.

Volkswagen Veicoli Commerciali ha registrato un fatturato in linea con quello dell’anno precedente, a 11,5 miliardi di Euro. In calo l’utile operativo che si attesta a 510. Il margine operativo si è attestato al 4,4% (6,6%).

Scania Vehicles and Services chiude il 2019 con un fatturato pari a 13,9, l’utile operativo è di 1,5 miliardi di Euro, mentre  il margine operativo è salito al 10,8% (9,3%). Il fatturato di MAN Veicoli Commerciali è incrementato fino a 12,7 miliardi di Euro, sale anche l’utile operativo a 402 milioni di Euro. Il margine operativo della Marca è salito al 3,2% (2,7%).

Sale anche il fatturato di Volkswagen Financial Services che tocca quota 38,0 miliardi di Euro. L’utile operativo è incrementato del 13,3% e ha fatto segnare un nuovo record con 3,0 miliardi di Euro.

Stabilimento Volkswagen (getty images)