Dovizioso: “Vi spiego cosa ne penso delle gare cancellate”

0
180

Andrea Dovizioso è convinto che le tante gare ravvicinate saranno molto dure da affrontare e potrebbero mandare qualche pilota in crisi.

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

Andrea Dovizioso è pronto a scendere in pista, ma come molti suoi colleghi purtroppo è ancora frenato a casa dal Coronavirus che implicitamente non permette il normale svolgimento del campionato. Per il rider italiano questa è una stagione molto importante perché va in scadenza di contratto con la Ducati e dovrà decidere cosa farne del proprio futuro.

Come riportato da “Sky Sport MotoGP” Andrea Dovizioso ha così dichiarato: “All’inizio sarà molto pesante, ma tutto dipende dalla tua velocità. Se è buona, in queste gare consecutive puoi stra-vincere. Se invece non sei veloce allora puoi entrare ancora più in crisi. Dipende molto da che situazione starai vivendo in quel momento con il team”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dovizioso: “La preparazione non cambia”

Il rider italiano ha poi proseguito: “Dal punto di vista fisico e della preparazione non cambia niente. Tutto dipenderà da quando partirà questa stagione. Più le gare saranno compresse e più sarà dura. In particolare le tappe extra-europee sono toste per i fuso orari e i viaggi quindi sarà davvero pesante per tutti a quel punto. Poi dipenderà anche da quali gare verranno eventualmente cancellate. Alcune piste vanno a favore di qualcuno e altre a favore di altri”.

Una riflessione sicuramente importante quella del pilota della Ducati, che è consapevole di avere un leggero vantaggio sugli altri in determinate gare. Non è un mistero in fondo che alcune piste si sposino meglio alle caratteristiche della Rossa. In fondo non è di certo un caso se al Mugello sono ormai 3 anni che una Desmosedici taglia per prima il traguardo.

Antonio Russo

Dovizioso (Getty Images)
Dovizioso (Getty Images)