Lo “smart working” dei piloti di F1: si sfidano… nei Gran Premi online!

0
177

In mancanza del Gran Premio d’Australia vero e proprio, piloti di Formula 1 come Lando Norris e Max Verstappen si dedicano alle corse virtuali online

Max Verstappen e Lando Norris (Foto Mark Thompson/Getty Images)
Max Verstappen e Lando Norris (Foto Mark Thompson/Getty Images)

Anche i piloti di Formula 1, come capita in questo periodo a molti normali lavoratori, possono approfittare della loro personale occasione di “smart working” in questi tempi di coronavirus. Se insomma il Gran Premio di Formula 1 in Australia è stato bloccato dalla pandemia, diversi piloti del Mondiale (ma anche di altre categorie automobilistiche) hanno pensato di rimediare replicandolo via Internet.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Nel corso di questo weekend, infatti, saranno numerosi i campioni che si dedicheranno intensamente alle corse online. Uno di loro è Lando Norris, che parteciperà al GP di Melbourne virtuale organizzato dalla squadra Veloce Esports, dove sfiderà numerosi giovani gamer internazionali molto famosi. I più forti giocatori dei videogame di guida, insomma, avranno l’occasione di sfidare un pilota vero. L’evento prevede la qualifica seguita dalla gara che si terrà sulla metà della distanza della corsa reale. Sarà possibile seguire il Gran Premio domani, domenica 15 marzo, a partire dalle 18:45 sui canali Twitch e YouTube di Veloce Esports.

Anche il canale YouTube di The Race ha organizzato una sua versione del Gran Premio d’Australia, utilizzando la piattaforma di simulazione rFactor 2, con una griglia di partenza di piloti al via veramente eccezionale: da Max Verstappen ad altri ex piloti di Formula 1 come Nelson Piquet Jr e Juan Pablo Montoya, ma anche piloti di altre serie di tutto il mondo. In totale saranno sessanta i campioni a sfidarsi, divisi in tre gruppi di qualifica, e i migliori otto di ciascun gruppo accederanno alla finale. La gara scatterà alle 13:50 di domani, domenica 15 marzo, e si potrà anch’essa seguire in diretta su YouTube. Insomma, non saranno come le gare vere, ma un po’ di sano spettacolo a suon di sportellate avremo comunque modo di vederlo, in questo fine settimana.

Max Verstappen e Lando Norris (Foto Robert Cianflone/Getty Images)
Max Verstappen e Lando Norris (Foto Robert Cianflone/Getty Images)