La FIA ha deciso. Dovremo attendere ancora prima di vedere la F1

0
167

Dopo le voci arriva la conferma. La F1 non riprenderà prima di fine maggio. La FIA ha deciso cosa ne sarà di Bahrain e Vietnam.

(©Getty Images)

Per il momento si vive alla giornata e ogni ora è buona per una nuova notizia, uno stravolgimento. Nella tarda mattinata di venerdì è arrivata la notifica da parte della Federazione Internazionale dell’Automobile che il GP previsto a Sakhir il prossimo fine settimana e quello del Vietnam fissato per il 5 aprile verranno disputati in un’altra data ancora, ovviamente sconosciuta.

L’obiettivo principale del CEO Chase Carey e soci resta quello di spostare in avanti le corse senza rinunciare a nulla o quasi del calendario inizialmente previsto, ecco perché è probabile che gli aggiornamenti ci arriveranno col contagocce nei prossimi giorni.

Per il momento, infatti, non è ancora possibile definire l’evoluzione della diffusione del COVID-19, di conseguenza stilare un programma definitivo sarebbe del tutto superfluo.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“La situazione globale riguardo il contagio è fluida, motivo per cui è complicato fare previsioni”, le parole del boss di Liberty Media. “E’ giusto dunque prendersi il tempo per capire cosa sta succedendo e prendere le decisioni migliori. Assieme alla FIA e ai singoli promoter ci siamo muovendo in modo da assicurate la sicurezza di tutte le persone coinvolte e dei tifosi”.

Al termine di queste anomale giornate da pre-Melbourne possiamo quindi affermare che per una volta i piloti hanno ricevuto ascolto. Tutti uniti e contrari a far proseguire in maniera dissennata lo spettacolo sono riusciti a far ragionare i vertici del Circus che, anche se un po’ tardivamente, hanno compreso l’importanza di mettere lo sport in pausa in attesa del ritorno alla normalità che tutti ci auguriamo che arrivi il prima possibile, magari già a maggio, per ripartire più forti e motivati di prima.

Paddock Melbourne (©Getty Images)

Chiara Rainis