Ezpeleta: “Vi svelo quando vogliamo far partire la MotoGP”

0
173

Carmelo Ezpeleta, CEO della Dorna, ha fatto il punto sul Mondiale di MotoGP. Lo spagnolo vuole cominciare la stagione dall’Europa.

Carmelo Ezpeleta (Getty Images)
Carmelo Ezpeleta (Getty Images)

Non sono stati giorni semplici per Carmelo Ezpeleta, che si è ritrovato a gestire diversi problemi in MotoGP. Il Coronavirus, infatti, ha causato diversi guai anche al motorsport. La classe regina del Motomondiale doveva prendere il via l’8 marzo in Qatar, ma così non è stato e sinora sono saltate diverse gare, tanto che si pensa a far partire il Mondiale direttamente dall’Europa a maggio.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, Carmelo Ezpeleta ha così commentato la situazione: “Sino alla mattina di due domeniche fa pensavamo che il campionato sarebbe cominciato normalmente. Se il contagio finisce in un paio di mesi pensiamo di cominciare con l’Europa e poi magari sposteremo le gare che non siamo riusciti a fare. Sicuramente non è un momento difficile, i momenti complicati sono stati quelli in cui abbiamo perso un pilota con un incidente, questa situazione è gestibile. In ogni caso non andremo da nessuna parte senza le dovute garanzie”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ezpeleta: “Consideriamo gli italiani dei fratelli”

Il CEO della Dorna ha poi proseguito: “Io penso che semplicemente è successo prima in Italia, ma arriverà anche negli altri paesi. Consideriamo gli italiani come nostri fratelli. Da regolamento ci vogliono 13 gare per assegnare il titolo, ma qualora non sarebbe possibile farne tante allora la Federazione capirà, il mio obiettivo però è correre tutte le gare”.

Ezpeleta ha poi aggiunto che proverà fino all’ultimo momento a far correre tutte le gare del Mondiale e ha anche smentito l’ipotesi che serpeggiava nei giorni scorsi di sostituire alcuni Gran Premi con altri nuovi in nuove città non previste nel calendario originale.

Antonio Russo

Ezpeleta (Getty Images)
Ezpeleta (Getty Images)