Horner: “Verstappen e Leclerc sono il futuro. Vettel è il nostro passato”

0
57

Horner ha fatto il punto sull’attuale situazione in F1. Secondo il team principal Red Bull il futuro è nelle mani di Verstappen e Leclerc.

Chris Horner (Getty Images)
Chris Horner (Getty Images)

La F1 è pronta a ripartire da Melbourne, anche se tante ombre si stanno addensando su questo primo weekend di gara. Il Coronavirus, infatti, sta colpendo tutto il mondo e tanti piloti sono dell’idea che bisognerebbe non correre domenica. Poco fa la McLaren ha addirittura deciso di ritirarsi dalla competizione poiché c’è del personale positivo al Coronavirus.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport Chris Horner però ha provato a fare il punto su questa stagione: “Abbiamo avuto un inverno molto buono, il migliore dal 2013 ad oggi e ci presentiamo qui preparati per lotta per la vittoria. In Honda hanno fatto grandi progressi. Io penso che oggi Verstappen sia il pilota più emozionante e spettacolare della F1. Lui e Leclerc sono il futuro della F1. Con Hamilton ancora in attività mi aspetto dei duelli spettacolari tra loro tre”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Horner: “La Ferrari ha al vertice un uomo capace come Binotto”

Il team principal della Red Bull ha anche sottolineato che Verstappen è un ragazzo in ogni caso molto semplice, con il quale spesso condivide anche alcuni hobby. Horner però in particolare ha sottolineato la grande competitività di Max, che vuole vincere ovunque, persino ai videogames.

Infine Chris ha così concluso: “Vettel mi è sembrato in difficoltà contro Charles e a tratti a disagio. Resta in ogni caso un grande pilota. Se la macchina risponderà bene lo vedo competitivo. Con lui abbiamo vissuto grandi momenti, ma ora appartiene al passato e noi non guardiamo indietro. In Ferrari c’è al vertice un uomo capace come Binotto. Faranno parte della sfida”.

Antonio Russo

Red Bull (Getty Images)
Red Bull (Getty Images)