Prost: “Vi racconto del rapporto con Senna. Ferrari? Non importa se vince”

0
611

Alain Prost in una lunga intervista ha raccontato del proprio rapporto di amore/odio avuto con Ayrton Senna negli anni vissuti in F1.

Alain Prost e Ayrton Senna (Getty Images)
Alain Prost e Ayrton Senna (Getty Images)

La rivalità tra Ayrton Senna e Alain Prost è stata consegnata alla leggenda della storia della F1. I due hanno contraddistinto un’intera epoca vincendo insieme 7 mondiali. L’apice della loro rivalità è sicuramente da ricondurre agli anni vissuti insieme in McLaren, quando il marchio inglese mise in piedi un team stratosferico.

Oggi, a distanza di molti anni, Alain Prost, dalle colonne di “Repubblica” ha così raccontato: “Il mondo delle corse oggi è più sofisticato. Non c’è un solo giorno in cui qualcuno non parli di Ayrton e me, questo significa che abbiamo fatto qualcosa di importante. C’è stato un prima e un poi tra noi due. Prima mi vedeva come uno da battere, quando mi sono ritirato però le cose sono cambiate. Senza di me è come se avesse perso il suo obiettivo”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Prost: “Non è stato più lo stesso Ayrton”

Il francese ha poi proseguito: “Non era più lo stesso Ayrton, mi raccontava sue cose intime e mi chiamava diverse volte al giorno per chiedermi consigli. Io vivo con questa rivalità/amicizia da sempre. Oggi Liberty Media ha una strategia che mi piace perché cerca di catturare i giovani per farli appassionare al nostro sport. Infatti i giovani si stanno avvicinando”.

Infine Prost si è detto soddisfatto della vita che sta facendo e anche aggiunto che secondo lui per battere Hamilton non ci vogliono due numeri uno, ma un solo pilota forte su cui puntare. Sulla Ferrari, invece, ha dichiarato: “Nessuno si ricorda che la Ferrari non vince un Mondiale dal 2008 e questo perché è nel cuore degli appassionati dei motori. Per come la vedo io non è un problema se vince o meno perché la Rossa resta sempre nel cuore”.

Antonio Russo

Prost e Senna (Getty Images)
Prost e Senna (Getty Images)