Drag Race: Ferrari 488 Pista vs McLaren 720S – Chi sarà più potente? VIDEO

0
94

I numeri del banco prova non sono una scienza esatta quando si tratta di quanta potenza produce un motore e il video ci mostrerà la differenza di potenza espressa tra la McLaren 720S e la Ferrari 488 Pista.

ferrari 488 pista
(Image by Motor1)

Un banco a telaio misura la potenza alle ruote, ed è sempre una cifra inferiore a quella che si ottiene all’albero motore. Questo perché la potenza passa dall’albero a una trasmissione, agli alberi motore, agli assali, ai cerchioni, alle ruote e infine ai pneumatici. Nel processo, questi componenti assorbono un po’ della potenza, e la trasmissione è il più grande ladro di cavalli di tutti.

Per decenni, la perdita media di potenza per le trasmissioni manuali è scesa del 15%. I cambi automatici vanno anche peggio perdendo addirittura il 20%. La perdita di potenza di questi cambi è ancora un mistero, con alcuni che pensano che sia simile a un cambio manuale standard e altri che credono invece sia migliore.

Questa lunga introduzione è il punto cruciale di questa sfida tra la McLaren 720S e la Ferrari 488 Pista di ‘Dragtimes‘. Lo menzioniamo perché la clip tenta di togliere un po’ di mistero dalla perdita di potenza parassita in un cambio a doppia frizione, offrendo anche un confronto di potenza tra le due. A tal fine, sia la 720S che la Pista qui in mostra sono state testate sullo stesso telaio da banco. Ufficialmente, entrambe le auto hanno motori da 720 CV, ma i risultati del banco prova mostrano che la McLaren mette a terra molta più potenza. O la 720S produce molta più potenza di quanto pubblicizzato, o la Ferrari sta perdendo molta più potenza tra il motore e le gomme.

mclaren 720s
(Image by Motor1)

Qui è dove la cosa si fa interessante. Il video fa anche riferimento a una trama Dynojet che si suppone sia arrivata direttamente dalla Ford, mostrando 577 cavalli per una Ford GT del 2018. L’azienda avrebbe testato tutte le nuove GT su questo particolare banco prova per verificare la potenza prima di spedire le auto ai clienti, quindi presumibilmente, 577 CV su un banco prova Dynojet sono il numero magico per la potenza alle ruote. Data la valutazione ufficiale SAE della GT di 647 CV, significa che la vettura subisce solo l’11 per cento di perdita di potenza.

Questo a condizione che il collegamento della Ford sia accurato. Abbiamo chiesto a Ford di confermare se utilizza nuove GT su un banco da prova prima della spedizione, e se 577 CV alla ruota erano un numero di riferimento. In risposta, ci sono stati forniti solo dati di potenza SAE di 647 CV per le precedenti EcoBoost GT, e 660 CV per i modelli 2020. Quindi questa teoria dell’11 per cento è solo questo – una teoria non confermata.