Toyota, rinviato tra “settimane o mesi” il debutto del piccolo crossover

0
64

A febbraio, Toyota aveva annunciato la presentazione di un nuovo crossover compatto per il 3 marzo al Salone dell’Automobile di Ginevra. Ma qualcosa non è andato come sarebbe dovuto.

toyota teaser
(Image by Motor1)

 

I lettori più attenti avrebbero potuto notare che non c’era nemmeno un briciolo di informazione al riguardo, però. La casa automobilistica ha deciso di ritardare il debutto per “settimane o mesi“, ha dichiarato ad ‘Automotive News‘ una fonte sconosciuta e senza nome. La società ha preso la decisione in seguito alla sentenza dello Stato svizzero di vietare gli incontri pubblici con più di 1.000 persone che hanno costretto a cancellare l’evento automobilistico di quest’anno.

Ci aspettiamo che questa sia un’auto di grande successo. Di alcune auto si guarda lo stile e si pensa: ‘sembra proprio quella giusta’. Questa è un’auto di questo tipo“, ha detto una fonte interna di Toyota a Automotive News.

Il nuovo crossover compatto non sarà in vendita fino a marzo 2021, il che darà a Toyota tutto il tempo di riprogrammare la presentazione. La produzione avrà luogo nella fabbrica della casa automobilistica di Valenciennes, in Francia.

Il teaser di Toyota indica che il modello “fonde una vasta esperienza di auto di piccole dimensioni con un invidiabile patrimonio di SUV“. Si guida sulla piattaforma TNGA-B, la potenza proviene da un motore a combustione da 1,5 litri con assistenza ibrida. Sarebbe disponibile la trazione integrale.

Le immagini teaser suggeriscono che, nonostante le dimensioni ridotte, il nuovo crossover ha molto stile. C’è un frontale piatto che sembra avere grandi fari. Il cofano e la linea del tetto sono abbastanza piatti, ma c’è un montante posteriore inclinato in modo accentuato. I grandi passaruota squadrati aggiungerebbero alcuni spunti di design robusto.

Toyota non ha ancora detto se questo piccolo crossover sarà disponibile anche negli Stati Uniti. Tuttavia, costruirlo nello stesso stabilimento in Francia che produce la Yaris per il mercato estero suggerisce che anche questo modello potrebbe non attraversare l’Atlantico. Il debutto ufficiale del prodotto dovrebbe rispondere a queste domande ancora irrisolte.