Hispano Suiza Carmen Boulogne, una belva da 1.100 CV con l’anima in carbonio

0
49

L’Hispano Suiza Carmen Boulogne debutta per rendere la già particolare hypercar elettrica, potenzialmente ancora più controversa.

hispano suiza carmen boulogne
(Image by Motor1)

 

La gente non ha motivo di lamentarsi dei 1.100 cavalli e della capacità di raggiungere i 100 chilometri all’ora in 2,6 secondi. A titolo di confronto, la Carmen standard ha 1.006 CV. Tuttavia, queste prestazioni si accompagnano a uno stile che non si adatta a tutti i gusti. L’azienda ne sta realizzando solo cinque al costo di 1,65 milioni di euro. Le consegne iniziano nel 2022.

La Boulogne è anche più leggera di 60 chilogrammi rispetto a una Carmen standard. La perdita di peso deriva da cambiamenti come la revisione dei componenti delle sospensioni, un nuovo sottotelaio e un tetto in carbonio.

Il propulsore utilizza una batteria agli ioni di litio-polimeri da 80 chilowattora, e Hispano Suiza stima che l’autonomia superi i 400 chilometri. L’azienda calcola anche che la ricarica dal 30 all’80% richiede solo 30 minuti con un caricabatterie rapido CCS2.

La Carmen Boulogne veste un corpo in fibra di carbonio che indossa un rivestimento sulla parte superiore che conferisce al materiale leggero una finitura lucida. Ci sono accenti color rame sulla griglia e altri tocchi di classe lungo i bordi taglienti del corpo. A differenza della Carmen normale, il Boulogne ha optato per le ruote posteriori esposte, piuttosto che indossare coperture.

Come la Carmen standard, c’è una monoscocca in fibra di carbonio sotto la carrozzeria, e pesa solo 195 chilogrammi. L’azienda utilizza anche compositi di carbonio per le strutture di urto anteriori e posteriori.

All’interno, la Carmen Boulogne ha sedili in carbonio con un mix di pelle e rivestimenti in Alcantara. L’acquirente è libero di scegliere il colore delle pelli della sua auto. Anziché le finiture cromate del modello standard, questa ha il metallo anodizzato nella tonalità Orange Tulipwood.

Il nome di questa variante della Carmen si riferisce alla George Boillot Cup che si è svolta sulle strade della città francese di Boulogne. Un Hispano Suiza H6 Coupé vinse l’evento nel 1921, 1922 e 1923.