Bastianini sul podio dopo il duello tutto italiano con Baldassarri

Enea Bastianini conquista il suo secondo podio in carriera in Moto2 nel Gran Premio del Qatar al termine di un bel duello con il connazionale Baldassarri

Il podio del GP del Qatar di Moto2: Nagashima, Baldassarri e Bastianini (Foto Italtrans)
Il podio del GP del Qatar di Moto2: Nagashima, Baldassarri e Bastianini (Foto Italtrans)

Con il terzo posto nel Gran Premio inaugurale della stagione di Moto2, in Qatar, Enea Bastianini centra il suo secondo podio in carriera nella classe di mezzo. Dopo essere andato all’attacco del poleman Joe Roberts fin dalle prime battute di gara ed essersi anche affacciato in testa a cinque giri dalla fine, in conclusione il Bestia si è ritrovato a lottare per i gradini bassi con il connazionale Lorenzo Baldassarri e ha chiuso, proprio al photofinish, con la medaglia di bronzo.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

A decidere il risultato finale è stato anche un motore leggermente inferiore a quello del suo collega, anch’egli riminese. Ma comunque va rimarcato un distacco praticamente nullo dopo ben venti giri di sorpassi e staccate al limite: “Finalmente sono tornato nelle posizioni che contano”, festeggia il pilota del team Italtrans. “Sono molto felice della gara: avevo qualcosina di motore in meno rispetto gli altri, ma ci siamo divertiti. Abbiamo lavorato bene tutto il fine settimana, soprattutto nelle qualifiche, e partire davanti è stato sicuramente un punto a nostro favore. Verso metà gara ho perso qualche posizione, ma sono sempre stato a contatto con i primi: non è stato semplice, ma ho salvaguardato le gomme per gli ultimi giri e sono riuscito a conquistare il podio. Grazie al team, ai tifosi e a tutte le persone che mi stanno vicino”.

Gli fa eco il suo capotecnico Luca Capocchiano: “Sono molto contento di questo inizio di stagione. Siamo partiti con il piede giusto, anche se rimane un pizzico di amaro in bocca perché c’era il potenziale per fare ancora meglio. Enea era velocissimo e avrebbe potuto puntare alla vittoria. Resta la soddisfazione del podio e dell’ottimo lavoro svolto, consapevoli di poter puntare più in alto”.

Enea Bastianini in pista nel GP del Qatar di Moto2 (Foto Italtrans)
Enea Bastianini in pista nel GP del Qatar di Moto2 (Foto Italtrans)