Un ex F1: “Vettel è veloce, ma c’è una cosa che lo fa irritare”

0
313

Un ex pilota di F1 è andato giù pesante su Sebastian Vettel. Il tedesco a quanto pare sarebbe incline ad innervosirsi con un compagno di team veloce.

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Christijan Albers nella sua lunga carriera non ha di certo lasciato il segno in F1. Nonostante questo l’olandese può vantare comunque un 5° posto ad Indianapolis nel 2005 con la Minardi, quando però di vetture in pista ne scesero solo 6, ovvero tutte quelle gommate Bridgestone a causa di un problema con le mescole da parte di Michelin che metteva in pericolo l’incolumità dei piloti che guidavano vetture con i pneumatici francesi.

Durante un’intervista a MBS News però l’ex pilota è tornato a parlare di F1: “La Ferrari ha sbagliato sinora, non ha ancora messo insieme le persone giuste. Non esiste solo un mercato piloti, ma anche uno degli ingegneri e dei tecnici. Devono portare i giovani e formare una squadra che possa diventare campione come hanno fatto in Mercedes“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Albers: “La lotta interna ha influito sul campionato della Ferrari”

Albers ha poi proseguito: “Vettel è veloce, ma si irrita facilmente quando ha qualcuno accanto che è veloce come lui, ecco perché voleva tenersi stretto Raikkonen. La lotta interna ha influito sulle prestazioni costando alla Ferrari tanti punti e molto mal di testa”.

Vettel nell’ultima stagione in Ferrari, per la prima volta, ha chiuso alle spalle del compagno di squadra nella classifica iridata. Il marchio di Maranello ha premiato tutto ciò con un rinnovo molto lungo a Leclerc, che ha già firmato sino al 2024. Resta ancora in stand-by, invece, la situazione proprio di Seb, che per ora è ancora in scadenza alla fine del 2020. La volontà della Rossa comunque resta quella di confermare il pilota tedesco anche nelle prossime stagioni.

Antonio Russo

Vettel (Getty Images)
Vettel (Getty Images)