La F1 in epoca di Coronavirus. Senza la Ferrari tutti a casa

0
652

A poco più di una settimana dal via del mondiale di F1, impera il caos per il Coronavirus. I vertici però assicurano che senza tutte le squadre non si correrà.

La Ferrari di Sebastian Vettel esce dai box nei test F1 di Barcellona (Foto Josep Lago/Afp/Getty Images)
La Ferrari di Sebastian Vettel esce dai box nei test F1 di Barcellona (Foto Josep Lago/Afp/Getty Images)

Ormai il rischio è grande e conclamato. Le prime tre gare del calendario 2020 potrebbero saltare. Il motivo è semplice. La quarantena obbligatoria, in particolare per gli italiani, e il taglio ai voli effettuato da numerosi operatori spaventati dai rischi di contagio.

Ebbene. come confermato dal responsabile sportivo di Liberty Media Ross Brawn il Circus non girerà né in Australia, né altrove, se alcuni team, Rossa in primis, ma pure Alpha Tauri, Alfa Romeo, Pirelli e Dallara dovessero avere dei problemi a raggiungere le sedi dei GP.

“La situazione è molto seria, ma stiamo lavorando per cercare di non sottovalutare nulla. Se ad alcune squadre non sarà concesso di esserci, allora non si gareggerà”, ha dichiarato a Motorsport.com sbandierando il principio della par condicio.

L’ingegnere britannico ha comunque fatto sapere che verranno fatti dei distinguo. Ciò significa che si procederà a cancellazione dell’evento soltanto in caso di problemi logistici reali. Discorso opposto, invece, se un’equipe, in maniera spontanea, dovesse decidere di non partecipare.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Un altro scenario che è stato preso in considerazione è quello di dare il via regolare al weekend senza però assegnare punti iridati. Una cosa abbastanza inutile visto che non andrebbe a portare alcun beneficio.

“Dobbiamo comportarci in modo responsabile”, ha proseguito l’ex Ferrari illustrando gli altri provvedimenti. “Da parte nostra stiamo cercando di diminuire le presenze nel paddock e domandando alle squadre di ridurre al massimo il personale al seguito”.

La Ferrari di Sebastian Vettel esce dai box nei test F1 di Barcellona (Foto Rudy Carezzevoli/Getty Images)
La Ferrari di Sebastian Vettel esce dai box nei test F1 di Barcellona (Foto Rudy Carezzevoli/Getty Images)

Chiara Rainis