Valentino Rossi: “Brutta notizia per tutti, non si sa quando correremo”

0
716

Valentino Rossi è molto dispiaciuto per la cancellazione del GP del Qatar. Il Dottore spera che presto possa tornare tutto alla normalità.

Rossi (Getty Images)
Rossi (Getty Images)

Era tutto pronto per il GP del Qatar dell’8 marzo, ma qualcosa è andato storto e ieri è stata annunciata la notizia che l’inizio del campionato di MotoGP slitterà più avanti. Il motivo è molto semplice: il Qatar ha vietato agli italiani di arrivare in paese ed essendo i team composti da tantissimi italiani si è deciso di annullare la prima gara dell’anno.

Inoltre è notizia di oggi anche lo slittamento del secondo GP della stagione: quello che si doveva disputare in Thailandia. Una bella botta per tutto il movimento. Se il campionato di Moto2 e Moto3 potrà cominciare in Qatar visto che le squadre sono già lì resta invece una vera e propria incognita la partenza della MotoGP che potrebbe slittare addirittura sino ai primi di maggio.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Rossi: “Ero pronto a correre”

Valentino Rossi ha così commentato l’argomento: “Questa è davvero una brutta notizia. Un vero peccato perché dopo un intero inverno passato ad allenarci eravamo pronti per cominciare la nuova stagione sia da un punto di vista fisico che psicologico. Dopo il test in Qatar volevo davvero cominciare questo campionato”.

Infine il Dottore ha così concluso: “La cancellazione della MotoGP in Qatar è una brutta notizia anche per i fan visto che non sappiamo quando potremo tornare in pista. Ci vorrà sicuramente molto tempo visto che il prossimo GP in Thailandia è stato spostato per tutte le classi. Spero che tutto andrà per il meglio nelle prossime settimane”.

Leggi anche —> Jorge Martinez: “Siamo d’accordo con la Dorna”

Antonio Russo

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)