Mondiale di Motocross: Antonio Cairoli comincia sul podio

0
942

Tony Cairoli inizia il Mondiale di Motocross 2020 con un podio e un 4° posto. In testa al Mondiale passa Jeffrey Herlings, Tim Gajser sbaglia nel primo round.

Jeffrey Herlings

Dopo la prima gara stagionale del Mondiale di Motocross in Gran Bretagna il primato in classifica, e quindi la tabella rossa, finisce nelle mani di Jeffrey Herlings. L’olandese del team KTM Factory ha vinto la gara-1, approfittando di una doppia caduta di Tim Gajser che chiude il primo round in ottava posizione. 4° posto invece per il nostro campione Tony Cairoli, non ancora in condizioni fisiche ottimali dopo l’infortunio in Lettonia dell’anno scorso.

In gara-2 lo sloveno Tim Gajser è stato impeccabile, ha preso subito il comando della manche e ha scavato un enorme gap dagli avversari. Sul podio Jeffrey Herlings e Tony Cairoli. La classifica vede l’olandese della KTM al comando, mentre Tim Gajser e il pilota di Patti seguono a pari punti. “Sono un po ‘deluso”, ha detto lo sloveno, che dovrà consegnare la “tabella rossa” del leader della Coppa del mondo a Herlings alla prossima gara di Valkenswaard, nei Paesi Bassi. “Sono caduto due volte e ho avuto una brutta prima manche”, ha detto Gajser.

Soddisfatto del podio Tony Cairoli, che accusa qualche problema alla gamba già da settimane. “Andava bene con la spalla. Il ginocchio destro era molto peggio. Ho stirato i legamenti del mio ginocchio settimane fa. Ciò mi ha causato un bel po’ di problemi nelle curve a destra. Ecco perché sono contento di aver conquistato il 3° posto in ottica Mondiale”.