Superbike, Redding subito a podio con Ducati: “Gara 1 fenomenale”

0
176

Scott Redding felice del terzo posto conquistato in Gara 1 Superbike a Phillip Island. Per lui si trattava dell’esordio nel Mondiale SBK col team Aruba Racing Ducati.

Scott Redding Superbike
Scott Redding sul podio di Phillip Island con Alex Lowes (©Getty Images)

Positivo l’esordio di Scott Redding nel campionato mondiale Superbike. In sella alla Ducati Panigale V4 R ha conquistato il terzo posto in Gara 1 in Australia.

Già nelle prove libere il campione BSB 2019 si era dimostrato forte, confermando il suo buon livello anche con la seconda posizione in Superpole. La sua partenza non è stata perfetta, ma ha saputo subito recuperare e rimanere nel gruppo di testa. Ha fatto anche alcuni giri davanti e sul traguardo ha mancato la vittoria per soli 41 millesimi.

Leggi anche -> SBK, la caduta di Jonathan Rea a Phillip Island (VIDEO)

Superbike 2020, round Australia: Redding contento dell’esordio in Ducati

Redding a fine Gara 1 ha commentato positivamente il suo debutto ufficiale in Superbike con il team Aruba Racing Ducati: «Sono molto contento per come abbiamo iniziato la stagione sia con la prima fila di questa mattina che con il podio in Gara 1. Avevo detto che chiudere nelle prime tre posizioni sarebbe stato un grande risultato e per questo ringrazio il team per il lavoro fatto fino a questo momento. Posso dire che è stata una gara fenomenale, ci siamo dati battaglia fino alla fine e credo che questo piaccia molto a chi ci guarda da casa e soprattutto a chi è presente in circuito».

Il pilota britannico è soddisfatto della propria prestazione e del risultato. Ambiva a conquistare subito un podio e ce l’ha fatta, sfiorando anche la vittoria. Sicuramente bisognerà fare i conti con lui anche in Superpole Race e Gara 2. Scott ha condotto la sua corsa con maturità oggi, evitando manovre che potessero mettere a rischio il buon esito della manche.

Leggi anche -> SBK, Rea punge Sykes: “Ha già fatto queste manovre e le rifarà”