Jonathan Rea comincia con un ritiro il campionato mondiale SBK 2020. Il pilota Kawasaki protagonista di una caduta nel corso delle prime fasi della Gara 1 in Australia.

jonathan rea Superbike Phillip Island
Jonathan Rea caduto a Phillip Island (foto WorldSBK.com)

Non è iniziato bene il campionato mondiale Superbike 2020 per Jonathan Rea. Infatti, il campione in carica ha dovuto ritirarsi nella Gara 1 disputata a Phillip Island.

Alla partenza il pilota Kawasaki era riuscito a mettersi in testa, ma un successivo contatto con la BMW di Tom Sykes lo ha spinto fuori pista e costretto a una rimonta dall’ultima posizione. Dopo aver superato Takumi Takahashi e Federico Caricasulo, il cinque volte iridato SBK è incappato in una caduta mentre stava puntando Michael Ruben Rinaldi. Non ha preso bene la traiettoria ideale, probabilmente per la troppa foga, ed è scivolato in seguito a una perdita del controllo della sua Ninja ZX-10RR.

I canali ufficiali WorldSBK hanno pubblicato il video della caduta di Rea, che proverà a riscattarsi nella Superpole Race e in Gara 2 in Australia.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELLA SCIVOLATA DI REA.