Max Verstappen: “Vi spiego perché ho fatto così tanti testacoda”

0
228

Max Verstappen sembra molto determinato in vista di questo campionato di F1. Il pilota olandese vuole provare a fare suo il Mondiale.

Max Verstappen (Getty Images)
Max Verstappen (Getty Images)

Max Verstappen è molto carico in vista del prossimo campionato che è alle porte. La sua Red Bull ha già dato prova di poter battagliare con i migliori e sulla spinta data dalle tre vittorie ottenute nel 2019 l’olandese vuole finalmente agguantare quel titolo che gli regalerebbe anche il record di campione del mondo più giovane della storia della F1.

Ieri, durante l’ultima giornata di test il pilota olandese si è girato diverse volte ed è anche finito fuori pista in più di un’occasione. Come riportato da “Motorsport.com” Verstappen ha così commentato: “Sapevo che oggi avrei dovuto parlare con i giornalisti allora ho fatto un po’ di testacoda per avere qualcosa di cui parlare. Queste sono cose che capitano. Voglio provare i limiti della vettura e penso che sia andata abbastanza bene. Grazie a qualche testacoda ho capito il limite”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Verstappen soddisfatto del lavoro svolto

Il driver olandese ha poi proseguito: “Il nostro inverno è stato buono, spero che saremo abbastanza competitivi in Australia. Siamo riusciti a fare tutte le prove che dovevamo, quindi sono soddisfatto. Guidare questa vettura è molto divertente ed è bello spremerla, ancora di più dopo aver fatto così tanti long run”.

Insomma la monoposto austriaca sembra funzionare davvero bene. Risposte importanti sono arrivate anche dai propulsori Honda, sino a qualche anno fa sul bando degli imputati in McLaren e ora tra i migliori motori presenti sul mercato. Verstappen ha infine così concluso: “Sembra funzionare tutto bene, penso che l’equilibrio della vettura sia buono”.

Antonio Russo

Verstappen (Getty Images)
Verstappen (Getty Images)