Andrea Dovizioso ha parlato del peso specifico che Valentino Rossi ricopre in questa MotoGP ancora fortemente dipendente dall’immagine del Dottore.

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

Andrea Dovizioso è uno dei piloti papabili per il Mondiale. Il rider italiano dopo tre titoli da vice-campione del mondo vuole finalmente conquistare la corona iridata. La Ducati in questi anni ha fatto enormi passi in avanti e l’italiano vuole sfruttare l’apparente momento di appannamento di Marquez per scappare subito in graduatoria nelle prime gare.

Come riportato dai colleghi di “Fanpage.it” il rider italiano ha così affermato: “Valentino è sempre stato ingombrante sia positivamente che negativamente. Resta al centro della scena sia che vince o che non vince. Se si fermasse credo che sarebbe un grosso cambiamento per tutti, ma credo proprio che farà di tutto per non fermarsi. Se riuscirà ad essere un po’ più competitivo continuerà a correre”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dovizioso: “Marquez è uno stimolo”

Dovizioso al momento è in trattativa per il proprio rinnovo di contratto con la Ducati. L’impressione è che possa nuovamente prolungare il proprio accordo con la casa di Borgo Panigale anche se non sono da escludere anche altre soluzioni alternative come Suzuki, KTM, Aprilia e Honda.

Infine il pilota italiano ha parlato del suo grande avversario Marquez: “Lui è uno stimolo per tutti. Poi credo che ci siano Vinales e Quartararo che potranno giocarsi il titolo, forse loro due partono più avanti, poi c’è anche Rins, ma solo le gare ci aiuteranno in tal senso. Bisogna sempre crescere e continuare a lavorare su tutto in questo mondo. C’è sempre margine. Si può sempre fare di più, magari osservando gli avversari. Ognuno è forte in un punto piuttosto che in un altro”.

Antonio Russo

Dovizioso (Getty Images)
Dovizioso (Getty Images)