E’ arrivata l’hypercar prodotta con la stampa 3D che promette numeri da capogiro. Ma sarà davvero tutto rose e fiori in quest’auto completamente elettrica?

czinger 21 C
(Image by Motor1)

La settimana scorsa, il mondo delle automobili è stato raggiunto da una nuova società. La californiana Czinger Vehicles Inc. è qui con il suo primo prodotto in assoluto, l’hypercar 21C, che promette di offrire prestazioni quasi ineguagliate come lo sprint da 0 a 100 chilometri all’ora in soli 1,9 secondi. Velocità massima? 432 km/h.

Sembra tutto davvero troppo e non vi biasimeremmo se stentaste a credere a questi numeri. Per fortuna, c’è un nuovo video di ‘Top Gear‘ che descrive in dettaglio la costruzione dell’ipercar, il suo mix di materiali e i componenti del telaio prodotti con la stampa 3D avanzata. La rivista inglese incontra anche il fondatore e ideologo dell’azienda, Kevin Czinger, che è anche co-fondatore di Coda.

Questa è un’auto che ho sempre sognato di costruire“. E se hai gli strumenti per costruire qualcosa che è totalmente fuori posto, fai pure”. La mia visione si concretizza in questo layout perché amo le superbike, amo andare in bicicletta. Essere in quella posizione di guida centrale non è solo la posizione ottimale dal punto di vista della guida, ma anche dal punto di vista emotivo”, spiega Czinger l’idea complessiva del progetto.

Con l’obiettivo di costruire solo 80 auto, Czinger esporrà la prossima settimana a Ginevra l’hypercar 21C. Quindi, in parole povere, se non si è ancora convinti che si tratti di una vera e propria macchina stradale, è meglio fare il viaggio in Svizzera per incontrare di persona l’auto e i suoi creatori.

Nel frattempo, abbiamo anche allegato un video di 13 minuti della macchina realizzata da ‘Shmee150′. E prima di farvi godere l’auto attraverso queste clip, c’è solo un’altra cosa.

Sapete cosa significa 21C? Se non lo sapete, la risposta è nel secondo video.