Il campionato mondiale Superbike 2020 inizia in Australia con il round di Phillip Island. I tifosi potranno seguire la SBK in diretta TV e streaming.

Phillip Island Australia Superbike
Il circuito di Phillip Island (foto WorldSBK)

Riparte il campionato mondiale Superbike. Si preannuncia una stagione 2020 molto interessante. La griglia è composta da diversi team che possono giocarsi risultati importanti. La sensazione è che ci sarà tanta battaglia.

Si inizia in questo weekend in Australia, che ormai da tempo rappresenta il primo round dell’anno. Sul celebre circuito di Phillip Island i piloti sono pronti a lottare per cominciare al meglio un Mondiale SBK che potrebbe essere molto equilibrato. Ci sono tutti gli ingredienti per un’annata ricca di spettacolo ed emozioni.

Leggi anche -> Scott Redding: “Marc Marquez? In passato lo odiavo”

Superbike 2020, i piloti in griglia di partenza a Phillip Island

Il cinque volte campione del mondo Jonathan Rea rimane il favorito. È stato il più veloce nel recente test disputato proprio in Australia e con la Kawasaki punta al sesto titolo. Il suo compagno Alex Lowes si sta ancora adattando alla Ninja ZX-10RR e forse non sarà subito da podio, però ha esperienza e va sempre tenuto d’occhio. Ovviamente da considerare i piloti Ducati, con il debuttante Scott Redding che ha grande voglia di stupire e il teammate Chaz Davies atteso a quel salto di qualità finora sempre rinviato.

Attenzione alla pattuglia Yamaha guidata dal neo-arrivato Toprak Razgatlioglu, che quest’anno affianca Michael van der Mark. Ma nel test di Phillip Island la R1 più rapida è stata quella del team privato Ten Kate guidata da Loris Baz, uno da non sottovalutare mai. Sarà interessante anche vedere a che livello sarà la BMW al secondo anno di ritorno in forma ufficiale in SBK. Tom Sykes è andato bene nell’ultimo test e il nuovo compagno Eugene Laverty ha l’esperienza per essere al suo livello in tempi non lunghi.

Sarà curioso capire se Honda si sia nascosta in inverno oppure se abbia mostrato il suo reale valore attuale. Alvaro Bautista non è apparso particolarmente veloce, arrivando anche dietro al teammate Leon Haslam. Solamente questo weekend in Australia chiarirà tutto, fermo restando che alla nuova CBR1000RR-R Fireblade servirà tempo per esprimere tutto il potenziale.

Da non dimenticare le squadre private come Barni Racing con Leon Camier, Puccetti Racing con Xavi Fores, GRT Yamaha con Federico Caricasulo e Garrett Gerloff, Go Eleven con Michael Ruben Rinaldi, Pedercini Racing con Sandro Cortese, MIE Racing Althea Honda con Takumi Takahashi (Jordi Torres ci sarà dal round di Jerez) e Orelac VerdNatura con Maximilian Scheib.

Leggi anche -> Kawasaki vuole correre in MotoGP? Ezpeleta spiega come fare

SBK 2020, il programma del round di Phillip Island

Il round Superbike d’Australia potrà essere seguito da sabato in diretta TV e streaming grazie a Sky Sport MotoGP. Verranno proposte Superpole, Gara 1, Superpole Race e Gara 2 più gli approfondimenti. Il canale in chiaro TV8 trasmetterà live solamente prima e seconda manche, dando in differita la gara sprint oltre alle repliche pomeridiane. Per le dirette streaming sono a disposizione le app Sky Go e Now TV, oltre al sito ufficiale TV8.it.

PROGRAMMAZIONE SKY SPORT MOTOGP

Sabato 29 febbraio
02:15 Superpole
05:00 Gara 1

Domenica 1 marzo
01:50 Superpole Race
05:00 Gara 2

PROGRAMMAZIONE TV8 

Sabato 29 febbraio
05:00 diretta Gara 1
14:00 differita Gara 1

Domenica 1 marzo
04:00 differita Superpole Race
05:00 diretta Gara 2
13:00 differita Superpole Race
14:00 differita Gara 2