Spuntano i primi problemi al motore Mercedes: “Ne abbiamo avuti diversi”

Se la Freccia d’argento finora ha percorso tantissimi giri senza problemi, i motori della Mercedes hanno però accusato parecchi problemi sulla Williams

La Williams di George Russell in pista nei test F1 di Barcellona (Foto Rudy Carezzevoli/Getty Images)
La Williams di George Russell in pista nei test F1 di Barcellona (Foto Rudy Carezzevoli/Getty Images)

La Mercedes sta portando a termine una doppia settimana di test precampionato a Barcellona pressoché impeccabile, sia dal punto di vista delle prestazioni che dell’affidabilità. Eppure, a ben guardare, qualche problema sui motori costruiti a Brixworth ha fatto capolino durante queste giornate di collaudi.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Non per quanto riguarda i propulsori montati sulle Frecce d’argento, bensì su quelli che equipaggiano la Williams, che però sono perfettamente identici a quelli che spingono il team campione del mondo in carica. A rivelarlo ufficialmente è stata la team principal Claire Wiliams: “Abbiamo avuto diversi problemi con la power unit”.

I motori Mercedes si rompono… sulla Williams

L’ultimo di questi guasti è quello che ha costretto a fermarsi in pista, e a parcheggiare nelle vie di fuga, il pilota canadese Nicholas Latifi durante il turno di ieri. “Il guaio di oggi è stato già il terzo di questi test”, ha spiegato la Williams. “Ma non si è trattato di un inconveniente alla macchina: la vettura è a posto”.

La colpa, dunque, è tutta da imputare alla Mercedes: “Siamo rimasti tutti un po’ delusi da questi problemi, perché abbiamo a disposizione solo sei giorni di test e un programma molto intenso, dunque questi grattacapi ci hanno fatto perdere tempo. Dobbiamo solo sperare che tutto vada a posto nelle ultime due giornate”.

Ma la Freccia d’argento è velocissima

Se la Williams ha subìto le conseguenze di questi problemi ai motori Mercedes, è indubbio che anche la Casa madre li avrà studiati con attenzione, per evitare che si ripresentino anche sulle vetture di Brackley. Vetture che comunque, come detto, hanno dato alla squadra della Stella a tre punte anche molte ragioni per presentarsi al via della stagione che si appresta a cominciare con aspettative molto forti.

“Il DAS è solo la punta dell’iceberg”, ha commentato George Russell, portacolori della Williams, ma cresciuto nel vivaio di Stoccarda. “La Mercedes ha molte innovazioni sulla macchina. Credo che saranno imbattibili”. Guasti permettendo…

Nicholas Latifi sulla Williams ai box nei test F1 di Barcellona (Foto Mark Thompson/Getty Images)
Nicholas Latifi sulla Williams ai box nei test F1 di Barcellona (Foto Mark Thompson/Getty Images)