Alex Marquez: “Non sono qui per caso, ecco cosa voglio fare con Marc”

0
108

Alex Marquez non vuole più saperne dell’etichetta da fratello di Marc che in tanti gli hanno affibbiato e vuole dimostrare a tutti il proprio valore.

Alex Marquez (Getty Images)
Alex Marquez (Getty Images)

Alex Marquez presto farà il proprio esordio in MotoGP. Il rider spagnolo, infatti, dopo tanta gavetta nelle categorie minori e due Mondiali vinti ha ricevuto la grande opportunità da parte della Honda di correre accanto al fratello Marc. Il rider iberico sinora ha fatto buona impressione ai vertici della casa giapponese, anche se la nuova moto non sembra molto competitiva.

Come riportato da “Marca”, durante un evento promozionale Alex Marquez ha così dichiarato: “Mio fratello è quello che conosce meglio i segreti della Honda e spero un giorno di poter combattere contro di lui. Sono felice dei test. A Sepang è andato tutto bene, mentre in Qatar è stato più complicato per tutta la Honda. Bisognerà vedere in gara, voglio provare la moto di Marc e Cal e vedere se le cose migliorano”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Alex Marquez soddisfatto dei test

La Honda ha sofferto davvero tanto in Qatar, tanto che Marc ad un certo punto ha dovuto fare un passo indietro scendendo in pista con un mix tra la nuova moto e quella 2019 che tante soddisfazioni gli ha dato nella stagione archiviata qualche mese fa.

Alex ha infine così concluso: “Non sono qui per caso, le cose arriveranno piano piano. La squadra mi dà tranquillità. Uno dei miei obiettivi è quello di essere rookie dell’anno. Essere tra i primi 10 alla fine sarebbe un buon obiettivo alla fine. Per me è importante stare in questo box, non solo per Marc, ma perché sono insieme all’8 volte campione del mondo, quindi ho molto da imparare. Quando è arrivata questa opportunità non ho esitato un momento”.

Antonio Russo

MotoGP - Alex Marquez (Getty Images)
MotoGP – Alex Marquez (Getty Images)