Test Losail, Johann Zarco: “Vengo da un anno difficile”

0
107

Johann Zarco 14° al termine della tre giorni di test MotoGp in Qatar. Il francese del team Avintia è ottimista: “Posso essere veloce”.

Johann Zarco a Losail
Johann Zarco a Losail (getty images)

Johann Zarco chiude la sessione di test a Losail con il 14 ° posto nella classifica combinata e un ritardo di sette decimi dal miglior crono stanziato da Maverick Vinales in sella alla Yamaha M1. Il francese chiude la preseason con Ducati con una buona dose di ottimismo, considerando anche i risultati degli altri piloti del marchio emiliano. Dopo il secondo giorno di prove ha gravitato costantemente nella top-10, a dimostrazione che la GP19 è una moto che si può adattare molto bene al suo stile di guida.

Leggi anche —> MotoGP, Valentino Rossi: “Non abbiamo fatto un passo in avanti”

Migliora il feeling con la GP19

Nell’ultimo giorno, tuttavia, Zarco non si è riuscito a migliorare, ma è solo questione di tempo. La Ducati è una moto totalmente nuova per lui e necessita si tempo per essere compresa. “Penso di essere abbastanza pronto per le gare. È stato un buon test, soprattutto se paragonato a Sepang”, ha spiegato il pilota transalpino. “Adesso controllo meglio la moto e posso divertirmi con le gomme nuove. Non ho potuto migliorare il mio tempo oggi. Abbiamo lavorato su altre cose. A volte si incontrano dei problemi, quelli di oggi ci hanno rallentato un po’ di più”.

Il due volte campione del mondo Moto2 è consapevole che la concorrenza sarà agguerrita anche nel gruppo degli inseguitori. “Tutti sono veloci, ma non siamo lontani. È passato molto tempo da quando ho fatto lunghe corse in moto. Devo provare quella sensazione sulla distanza di 13 giri o più e devo divertirmi a farlo. Questa sensazione sta arrivando lentamente e ne sono felice. So che se mi sento bene posso fare un giro veloce. E mi sento bene sulla moto. Mi serve anche un buon riferimento e di una buona scia. Ho ancora alcune cose da imparare. Vengo da un anno difficile…”.

Zarco (Getty Images)
Zarco (Getty Images)