Dovizioso, stoccata a Lorenzo: “Non mi pare che gli altri abbiano vinto”

0
5417

Andrea Dovizioso è pronto a lottare per il titolo. L’italiano ormai è stanco dell’etichetta che qualcuno erroneamente da anni cerca di mettergli.

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

Andrea Dovizioso è pronto a cominciare un altro campionato di MotoGP. Il rider italiano  dopo tre titoli di vice-campione del mondo vuole finalmente cogliere il bersaglio grosso e vincere il Mondiale, ma per farlo dovrà battere la concorrenza di Marc Marquez e delle Yamaha che in questo 2020 sembrano fortissime.

Durante un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Dovizioso ha così parlato delle proprie ambizioni: “Se uno non è abituato a vincere, fa fatica a diventare un vincente. Un pilota però dovrebbe essere giudicato per tutta la sua storia. Con me si è sempre fatto l’errore di guardare solo agli anni in MotoGP, dove comunque ho sempre chiuso tra i primi 5-6 piloti. Prima però ho vinto e mi sono giocato dei campionato”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dovizioso: “Mi piacerebbe vedere Marquez con un’altra moto”

Il pilota della Ducati ha poi proseguito: “In questi anni in Ducati sono passati tanti piloti forti e campioni e se la moto fosse stata superiore come alcuni dicono allora bisognerebbe considerare tutti gli altri scarsi. Se si parla male di me per i risultati gli altri dovrebbero essere valutati peggio”.

Un chiaro riferimento a Jorge Lorenzo che, ingaggiato per vincere il Mondiale, si è ritrovato nel biennio in rosso molto spesso alle spalle proprio di Dovizioso, che addirittura nel 2017 ha sfiorato il Mondiale vinto poi da Marquez nell’ultima gara.

Proprio riguardo all’ex compagno di team l’italiano ha aggiunto: “L’arrivo di Jorge mi ha spronato ha lavorare ancora più duramente, ma collegare i miei risultati al suo ingaggio la vedo una stupidata perché nel 2017 non si è visto proprio, mentre io ero l’unico ad andare forte con questa moto. I suoi feedback hanno sicuramente aiutato ad avvalorare alcuni tesi che già portavamo avanti. Io però sono qui dal 2013 e penso di aver contribuito abbastanza allo sviluppo di questa moto. Marquez, invece, mi piacerebbe vederlo con un’altra moto perché con la Honda ha vinto tutto”.

Antonio Russo

Dovizioso (Getty Images)
Dovizioso (Getty Images)