Motocross in lutto: muore un 20enne sulla pista del Ciglione

0
581

Tommaso Spinelli, giovane amante del motocross, ha perso la vita durante un allenamento sulla pista del Ciglione.

photo Facebook Tommaso Spinelli

Un giovane motociclista di soli 20 anni è morto durante un allenamento di motocross a Cardano (Varese). Tommaso Spinelli, questo il nome della vittima, ha perso improvvisamente il controllo della sua moto ed è caduto a terra sulla pista del Ciglione. A causare la morte non sarebbe stata la caduta, ma un malore improvviso. A nulla è servito il pronto intervento dei sanitari né il trasporto in elisoccorso all’ospedale di Varese.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri di Gallarate e la Polizia stradale, mentre sono state avviate delle indagini sulla tragedia. Sul corpo del giovane motociclista sarà effettuata un’autopsia: l’ipotesi più plausibile è che Tommaso sia stato vittima di un arresto cardiaco. “Con profonda tristezza e rammarico apprendiamo che oggi sabato 22 febbraio, un amico, un compagno di sgasate, un nostro tesserato, ci ha lasciato improvvisamente a seguito di una brutta caduta sulla pista del Ciglione della Malpensa. Il Motoclub Gorlese, tutto, si stringe al dolore dei familiari, degli amici e di tutti coloro che condividevano con lui la passione per il motocross”, si legge sulla pagina dell’Mx Park Gorla.

Tommaso Spinelli, residente a Cesano Maderno dove ha frequentato l’Itis Ettore Majorana, avrebbe perso il controllo della moto durante un allenamento. “Attenzione”, si legge ancora sulla pagina Facebook dell’Mx Park Gorla. “A seguito del triste avvenimento di oggi, abbiamo deciso per domani 23 febbraio 2020 di tenere la pista chiusa in segno di lutto e di rispetto verso la famiglia e gli amici del nostro tesserato Tommy. In attesa di ulteriori sviluppi, restiamo a disposizione della famiglia, degli amici qualora si volesse organizzare un saluto ‘motocrossistico’ ai funerali. Rip Tommy… corri forte anche lassù”.

Tommaso Spinelli (photo Facebook)