Romano Fenati si è accorto di un furto dalle casse del negozio di ferramenta del nonno ad Ascoli e ha permesso l’arresto del presunto responsabile

Romano Fenati ai box del Max Racing Team durante i test della Moto3 a Jerez de la Frontera (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Romano Fenati ai box del Max Racing Team durante i test della Moto3 a Jerez de la Frontera (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Il 2020 di Romano Fenati comincia con un colpaccio. Non (ancora) sulle piste della Moto3, ma nella sua Ascoli Piceno, dove grazie ad una sua intuizione ha permesso alla locale Procura di aprire un’indagine, che si è conclusa con un arresto.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La vicenda è stata ricostruita interamente dall’agenzia di stampa Ansa. L’uomo arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile è un napoletano residente a Scampia, accusato di aver rubato nel dicembre scorso 160 euro dalla cassa del negozio di ferramenta che appartiene al nonno del motociclista, che si chiama anch’egli Romano Fenati. Inoltre l’accusato avrebbe spacciato anche, nello stesso esercizio, cinque banconote da cento euro risultate false, per l’acquisto di alcune lampadine.

L’inchiesta avviata grazie a Romano Fenati

Ed è stato proprio il 24enne pilota a rendersi conto che quei soldi avevano qualcosa di strano. A quel punto ha deciso di visionare le video registrazioni delle telecamere di sicurezza e si è accorto che il cliente aveva sottratto 160 euro dalla cassa, approfittando di un momento in cui il nonno si era recato in magazzino per prendere della merce.

Subito è scattata la denuncia alle forze dell’ordine, che al termine della loro inchiesta hanno individuato il presunto responsabile, a casa del quale sono state rinvenute altre banconote false e merce analoga a quella acquistata nel negozio della famiglia Fenati. Ora l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

Un bel colpo, dunque, per Romano Fenati, che si sta preparando a disputare un’altra stagione in Moto3, stavolta sotto le insegne del Max Racing Team di Max Biaggi, dove sarà affiancato da un nuovo compagno di squadra, lo spagnolo Alonso Lopez.

Romano Fenati sulla moto del Max Racing Team durante i test della Moto3 a Jerez de la Frontera (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Romano Fenati sulla moto del Max Racing Team durante i test della Moto3 a Jerez de la Frontera (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)