Max Biaggi ha commentato il rinnovo di contratto fino al 2024 di Marc Marquez con la Honda. Il prolungamento quadriennale in MotoGP è qualcosa di anomalo.

Max Biaggi
Max Biaggi (©Getty Images)

Marc Marquez ha stupito tutti rinnovando per quattro anni il contratto con Honda. Solitamente i prolungamenti sono biennali, ma il pilota spagnolo ha firmato fino al 2024.

Ha ricevuto tutte le garanzie tecniche ed economiche dalla casa di Tokio, che ha fatto di tutto per tenerselo stretto. Una scelta comprensibile, visto che insieme sono arrivati sei anni di trionfi sui sette che il fenomeno di Cervera ha trascorso in MotoGP. Il binomio si sta rivelando assolutamente vincente e le parti hanno un rapporto ottimo.

Leggi anche -> MotoGP, rinnovo di quattro anni con Honda: Marquez spiega perché

MotoGP 2020, rinnovo Marquez-Honda: parla Max Biaggi

Max Biaggi ai microfoni di Sky Sport MotoGP ha commentato il rinnovo di contratto di Marquez con Honda. Queste le sue considerazioni: «Indubbiamente la Honda ha trovato il suo campione, anche giovane pur avendo già vinto tanti titoli mondiali. È da record. Forse hanno fatto un investimento di lungo periodo che gli garantisce dei risultati così importanti che quasi nessuno può ottenere, se non Marc. Almeno fino ad oggi è stato così. Forse l’investimento giustifica il prezzo».

Secondo il sei volte campione del mondo l’investimento della casa di Tokio è giustificato dai risultati che sta ottenendo con il pilota spagnolo. E aggiunge: «La Yamaha ha anticipato un po’ tutto, facendo contratto biennali per i due piloti ufficiali Vinales e Quartararo. Hanno iniziato loro a prendersi piloti per il futuro. Alla fine la Honda ha fatto ancora di più, perché ha fatto un contratto ancora più lungo di quelli Yamaha. Ormai tutti guardano al futuro, perché non ci sono molti piloti giovani che vanno forte».

Marc Marquez sulla Honda nei test MotoGP a Sepang (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Marc Marquez sulla Honda nei test MotoGP a Sepang (Foto Gold & Goose/Red Bull)