Moto2 test Jerez: Nicolò Bulega porta in alto il suo nuovo team Gresini

Nicolò Bulega si trova già a suo agio con i suoi nuovi colori del team Gresini: al termine dei tre giorni di test della Moto2 a Jerez è terzo assoluto

Nicolò Bulega in pista nei test Moto2 di Jerez (Foto Gresini)
Nicolò Bulega in pista nei test Moto2 di Jerez (Foto Gresini)

Il cambio di casacca sembra aver giovato a Nicolò Bulega, che si è adattato in fretta al nuovo team Gresini, a cui si è unito in questa stagione di Moto2 dopo aver lasciato la Sky VR46.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ieri, conclusa un’altra tre giorni di test della classe di mezzo sul circuito di Jerez de la Frontera, infatti, il 20enne emiliano ha messo in tasca un’ottima terza posizione nella classifica definitiva. “Nelle prime sessioni abbiamo fatto un po’ di fatica su alcuni punti della moto, ma siamo stati bravi ad individuarli velocemente e a risolverli”, commenta Bulega. “Già nel secondo giorno sono andato più veloce di sei decimi rispetto al primo e senza traffico avrei trovato un giro secco notevole. Cosa che mi è riuscita molto meglio oggi. Lascio Jerez con buonissime sensazioni e non solo per il tempo odierno: stiamo lavorando bene con la squadra e continuiamo a crescere sessione dopo sessione”.

Ancor più promettente è stato il suo tasso di miglioramento, che lo ha portato ad abbassare il suo miglior crono di oltre un secondo e mezzo in un paio di giorni di prove (dall’1:42.1 del mercoledì all’1:40.661 di venerdì). Bulega ha concentrato il suo lavoro in particolare sulla forcella e sull’ammortizzatore posteriore, oltre che sulla messa a punto della sua Kalex in vista del primo appuntamento europeo della stagione che si terrà proprio sullo stesso tracciato andaluso.

Pons cade due volte, ma poi cresce

Molto soddisfatto anche il suo neo compagno di squadra Edgar Pons, a dispetto di un paio di scivolate nel corso della seconda giornata: “Un test molto positivo”, lo definisce lo spagnolo. “Abbiamo lavorato tanto sulla messa a punto della moto e devo dire che abbiamo fatto tempi molto interessanti con gomma dura trovando un buonissimo passo di gara, mentre per quanto riguarda il giro secco, provato solo oggi, è andata abbastanza bene. Stiamo dimostrando già di poter stare in questa categoria. Ho compiuto un paio di ‘escursioni’ in curva 2 ieri, ma quando provi delle soluzioni di messa a punto devi spingere al massimo per comprovarne l’efficacia e sono scivolato… Niente di grave, ora pensiamo a Jerez con tanta fiducia dopo questa tre giorni”.

Pons ha chiuso undicesimo, molto vicino all’ingresso nelle prime dieci posizioni, un test in cui, oltre che sulla forcella, ha lavorato sulle diverse mescole di gomme anteriori. Il team Gresini di Moto2 lascia dunque Jerez con il sorriso e molte certezze in più in vista dell’inizio del campionato della categoria intermedia.

Leggi anche —> Test Jerez: Gabriel Rodrigo subito veloce, Jeremy Alcoba in crescita

Nicolò Bulega ai box nei test Moto2 di Jerez (Foto Gresini)
Nicolò Bulega ai box nei test Moto2 di Jerez (Foto Gresini)