Russell e la stoccata a Raikkonen. Quando i giovani mancano di rispetto

0
248

In occasione della conferenza pre-test di Barcellona George Russell si è lasciato scappare una battuta ingrata e maleducata nei confronti di Kimi Raikkonen. 

Kimi Raikkonen (©Getty Images)

Lui come al solito si è comportato da signore. Ormai abituato ai sorrisini e considerazioni stupide nonché agli sfottò Iceman, non ha risposto alla provocazione lasciando cadere nel vuoto l’appunto lanciatogli dal giovane driver della Williams.

Presenti entrambi al confronto con la stampa prima dell’inizio dell’inverno al Montmelo assieme ad altri due ragazzini rampanti come Alex Albon e Lando Norris, si sono trovati a rispondere alle classiche domande sul nulla come è normale che sia quando prima del semaforo verde ci si muove nel territorio dell’ignoto.

In particolare alle tre promesse della F1 è stato chiesto di condividere le loro sensazioni alla vigilia della seconda campagna nel Circus. Fornito il responso, tra una risata e una boutade, la palla è poi passata nelle mani di Raikkonen, il quale interpellato con il medesimo quesito, mentre si accingeva a replicare è stato interrotto da Russell, che ha buttato lì un:  “Bevevi ai quei tempi?”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Probabilmente frastornato Kimi non ha battuto ciglio non facendo neppure cenno a quanto proferito dal collega che certo non ha brillato di delicatezza.

E pensare che il finlandese è rimasto uno dei pochi veri personaggi di un paddock anonimo, asettico, adornato di burattini manovrati da squadre e addetti stampa. Soprattutto George, e chi lo ha potuto seguire da vicino lo sa, sin dal suo esordio nella massima categoria, non è mai stato in grado ( a parte in questa occasione) di asserire una frase spontanea, una parola da 20enne alle prime armi in un mondo invidiato  da molti, ma soltanto dichiarazioni modellate ad arte dalla dirigenza di Grove. Senza poi dimenticare che rispetto al 40enne di Espoo non ha vinto né una gara, né un mondiale.

Quando si dice l’irriverenza della nuove generazioni…

George Russell (©Getty Images)

 

Chiara Rainis