MotoGP, gare a Valencia fino al 2026: rinnovato il contratto

0
37

Il calendario MotoGP avrà il gran premio di Valencia fino al 2026. Oggi Dorna e Generalitat hanno annunciato ufficialmente il rinnovo di contratto.

Valencia MotoGP
Gara MotoGP a Valencia (©Getty Images)

Il campionato MotoGP continuerà a correre sul circuito Ricardo Tormo di Cheste (Valencia) fino al 2026. Oggi è stato comunicato ufficialmente il prolungamento del contratto tra Dorna e Generalitat.

La scadenza precedente era fissata fino al 2021. L’appuntamento valenciano rappresenterà l’ultimo gran premio della stagione fino al 2022. Tra il 2023 e il 2026 ci saranno almeno altre due gare lì. Infatti, la Dorna ha stabilito che i GP nella penisola iberica avranno una rotazione. Si alterneranno Valencia, Jerez, Barcellona, Aragon e Portimao.

Leggi anche -> MotoGP, ufficiale: Marc Marquez ha rinnovato il contratto con Honda

MotoGP, Valencia nel calendario fino al 2026

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, ha così commentato l’intesa raggiunta: «Abbiamo un contratto con 24 paesi e non posso offrire ai circuiti spagnoli quello che vorrei. Valencia è stato il primo circuito con cui abbiamo raggiunto un accordo e avranno priorità. È una possibilità che ci siano più di tre gare in cinque anni se un Paese non arriva in tempo nel costruire il proprio circuito o per altri motivi».

Il rinnovo del contratto non prevede un aumento del “canone” da pagare per garantire l’appuntamento nel circuito Ricardo Tormo di Cheste. Da tanto tempo il Gran Premio della Comunità Valenciana chiude la stagione del Motomondiale. Proprio lì si svolgeva anche il primo test post-campionato, che però dal 2020 non ci sarà più.