Lewis Hamilton è rimasto subito colpito dal debutto della nuova Mercedes nei test F1 di Barcellona, anche se finora si è concentrato sull’affidabilità

La Mercedes di Lewis Hamilton esce dai box nei test F1 di Barcellona (Foto Wolfgang Wilhelm/Mercedes)
La Mercedes di Lewis Hamilton esce dai box nei test F1 di Barcellona (Foto Wolfgang Wilhelm/Mercedes)

Sempre lui: Lewis Hamilton comincia il 2020 nella posizione che gli è più abituale, la prima. Nella giornata inaugurale dei test F1 a Barcellona, il campione del mondo in carica ha ereditato il volante della nuova Mercedes W11 dal suo compagno di squadra Valtteri Bottas nel pomeriggio, percorrendo alla fine più giri di lui (94 contro 79) e staccando il miglior tempo assoluto: 1:16.976.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“È stata una buona giornata e un ottimo inizio per noi, considerando che venivamo da una lunga pausa”, ha spiegato il pilota anglo-caraibico. “Tornare e riuscire subito a compiere oltre 170 giri dimostra quanto abbiano lavorato sodo i ragazzi durante l’inverno. Ora faremo un passo alla volta, cercando di trarre le migliori indicazioni sulla macchina. Abbiamo molti dati da scaricare e analizzare e dobbiamo continuare a spingere”.

Hamilton applaude gli uomini Mercedes

Hamilton si è complimentato con i progettisti della Freccia d’argento per essere riusciti a costruire una macchina che è “chiaramente migliorata” rispetto a quella dello scorso anno, anche se finora non si è concentrato tanto sulla prestazione quanto sulla ricerca della tenuta sulla lunga distanza.

“Ringrazio molto tutti gli uomini a Brackley e Brixworth per gli sforzi incredibili che hanno profuso durante l’inverno per assicurarci di arrivare qui e avere una macchina affidabile da subito, che ci permettesse di fare tutti questi chilometri”, prosegue il sei volte iridato. “Spero che tutti quanti loro in fabbrica siano contenti di com’è andata la giornata e continueremo a cercare di fare più chilometri possibili”.

Oggi, nella seconda giornata di prove al Montmelò, i piloti della Mercedes torneranno in pista a ruoli invertiti: Hamilton sarà in azione nella sessione del mattino, mentre Bottas prenderà le redini al pomeriggio.

Leggi anche —> La nuova Mercedes? Non è perfetta. Bottas ammette: “Ha dei punti deboli”

La Mercedes di Lewis Hamilton in pista nei test F1 di Barcellona (Foto Steve Etherington/Mercedes)
La Mercedes di Lewis Hamilton in pista nei test F1 di Barcellona (Foto Steve Etherington/Mercedes)