Una Ferrari F40 è andata a fuoco nel centro di Monaco. Ad assistere alla scena anche Max Biaggi che ha postato una storia su Instagram.

Ferrari F40 in fiamme a Monaco

A Montecarlo uno storico esemplare di Ferrari F40 è andato a fuoco sotto gli occhi dei passanti. La fuoriserie è andata in fiamme lungo l’avenue princesse Grace nel cuore del Principato poco dopo le 16. A bordo c’erano due persone che, fortunatamente, sono riuscite a mettersi in salvo senza riportare conseguenze.

Nei video che circolano sui social si vede un uomo che tenta di spegnere l’incendio con la pompa dell’acqua solitamente utilizzata per innaffiare i suoi vasi di fiori sulla terrazza, ovviamente senza successo. Le fiamme alte hanno rischiato di arrecare danni anche all’uomo sulla terrazza, ma il pronto intervento dei vigili del fuoco ha evitato il peggio. La notizia è stata anche rilanciata sui social da Max Biaggi, residente a Montecarlo e che ha assistito a tutta la scena. “Sono sceso sotto casa e ho visto le fiamme, si era oscurato il cielo dal fumo… la puzza era arrivata fino a casa, una cosa incredibile” ha spiegato il pilota romano in una stories pubblicata su Instagram: “Non ho mai visto una cosa del genere: non vorrei essere il proprietario!”.

La Ferrari F40 è andata semidistrutta e risulta difficile quantificare il danno. Molte parti non sono più a disposizione della Casa di Maranello e nemmeno facilmente riproducibili. Di certo un danno a cinque zeri che richiederà l’ausilio dei migliori carrozzieri della zona.