La video intervista al team principal della Mercedes, Toto Wolff, alla vigilia del debutto della nuova W11 nei test pre-campionato di Barcellona

Toto Wolff (Foto Mercedes)
Toto Wolff (Foto Mercedes)

“Stavamo parlando in pausa pranzo delle gare dell’anno scorso e non riuscivo a ricordarmele, è come se si fossero cancellate dalla mia memoria”. Guarda già fisso al futuro, Toto Wolff: il sesto campionato del mondo di Formula 1 consecutivo stravinto dalla sua Mercedes è ormai già consegnato al libro dei ricordi.

Ora bisogna fissare l’attenzione sulla stagione 2020 che si appresta a cominciare, e al debutto della neonata W11 fissato nei prossimi giorni con i test pre-campionato di Barcellona: “Penso solo ad oggi, a fare chilometri, a completare lo shakedown e poi ad andare a Barcellona. Guardo sempre avanti”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Wolff tra tecnica e piloti Mercedes

Il team principal della Freccia d’argento sa bene le difficoltà che attenderanno la sua, come le altre squadre avversarie, quest’anno: lottare per il titolo e allo stesso tempo preparare la rivoluzione regolamentare prevista per il 2021. “La sfida più complicata sarà quella di concentrarci sul 2020, ma allo stesso tempo tenere un occhio al prossimo anno, quando entrerà in vigore un fondamentale cambio di regolamento”, conferma Wolff. “Però ad oggi il punto è sempre il campionato 2020”.

Le ultime parole di Wolff sono dedicate ai suoi due piloti: Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. “Lewis è in ottima forma, ha passato un inverno ottimo, ha il miglior spirito e non vede l’ora di tornare in macchina. Valtteri lo abbiamo visto l’anno scorso andar molto forte a inizio stagione e poi lottare anche nel prosieguo del campionato. È competitivo con Lewis e mi aspetto che continui così anche nel 2020”.

Leggi anche —> Lewis Hamilton si aspetta “la stagione più difficile di sempre” (VIDEO)

Toto Wolff con i suoi due piloti Lewis Hamilton e Valtteri Bottas e la W11 (Foto Mercedes)
Toto Wolff con i suoi due piloti Lewis Hamilton e Valtteri Bottas e la W11 (Foto Mercedes)